La prima prova del sistema di lancio di microsatelliti dell'India fallisce

La prima prova del sistema di lancio del microsatellite indiano non è riuscita
La prima prova del sistema di lancio di microsatelliti dell'India fallisce

Il 7 agosto 2022 l'Indian Space Research Agency (ISRO) avrebbe effettuato il primo volo del nuovo e attesissimo Micro Satellite Launch System (SSLV). Il sistema da lanciare porterebbe nello spazio il satellite di osservazione della Terra (EOS-02) prima del Giorno dell'Indipendenza.

In tale contesto, nella dichiarazione dell'ISRO si affermava che il primo tentativo non aveva avuto successo. Nella dichiarazione, "Aggiornamento della missione SSLV-D1/EOS-02: SSLV-D1 ha posizionato i satelliti in un'orbita ellittica di 356 km x 356 km anziché in un'orbita circolare di 76 km. I satelliti non sono più utilizzabili. Si ritiene che l'errore sia causato da un malfunzionamento del sensore. ISRO tornerà presto con SSLV-D2. sono state usate espressioni

Secondo gli esperti, ISRO, con la sua missione SSLV, ha mirato negli ultimi anni ad affrontare il mercato emergente per soddisfare le esigenze satellitari dei paesi in via di sviluppo.

Missione SSLV-D1/EOS-02

Nell'ambito del programma avviato dall'Agenzia per la ricerca spaziale indiana, è stato sviluppato un piccolo veicolo di lancio satellitare per consentire il lancio di satelliti fino a 500 kg in orbite terrestri basse su base "lancio su richiesta". Il primo lancio come parte della missione è stato alle 7:2022 (IST) del 09 agosto 18, dal Satish Dhawan Space Center di Sriharikota.

La missione SSLV-D1 lancerebbe un satellite da 135 kg, EOS-02, in un'orbita terrestre bassa a circa 37 km dall'equatore con un'inclinazione di circa 350 gradi. Nell'ambito della missione verrebbe lanciato anche il satellite AzaadiSAT. L'SSV è configurato con tre stadi a combustibile solido, 87 tonnellate, 7.7 tonnellate e 4.5 tonnellate.

Il posizionamento del satellite nell'orbita prevista è stato fornito da un modulo di correzione della velocità basato sulla propulsione liquida. SSLV può lanciare satelliti Mini, Micro o Nano (da 10 a 500 kg di massa) in un'orbita planare di 500 km. SSLV emerge come un sistema vantaggioso con i suoi tempi di consegna ridotti, flessibilità nell'hosting di più satelliti, fattibilità di lancio su richiesta e requisiti minimi dell'infrastruttura di lancio.

Risorse: defenceturk

Annunci simili

Sii il primo a commentare

Yorumlar