Suggerimenti per una corretta alimentazione per un Eid sano

Consigli per una corretta alimentazione per una vacanza sana
Consigli per una corretta alimentazione per una vacanza sana

Il dietista del Near East University Hospital Banu Özbingül Arslansoyu ha elencato i consigli nutrizionali corretti per una vacanza sana: cucinare la carne con le verdure, evitare il fuoco alto nel barbecue, consumare la carne riposando e marinando!

Sebbene sia inevitabile che la dieta di routine cambi in larga misura durante le vacanze, esagerare con questi cambiamenti può interrompere il piacere delle vacanze. Nella festa del sacrificio, dove aumenta il consumo di dolci e carne, occorre molta più attenzione. Il dietista del Near East University Hospital Banu Özbingül Arslansoyu ha consigliato ai pazienti diabetici di non mangiare troppo nel consumo di zucchero dando consigli nutrizionali adeguati durante l'Eid al-Adha; Ha ricordato alle persone con ipertensione, malattie cardiovascolari e malattie croniche simili che dovrebbero consumare carne in modo controllato. Dietista Banu Özbingül ArslansoyuHa anche formulato raccomandazioni per una corretta alimentazione per una vacanza sana.

Cuocere la carne con le verdure

Il dietista Banu Özbingül Arslansoyu, che ha affermato che la carne rossa è un alimento ricco di grassi saturi e colesterolo, ha affermato che il tasso medio di grassi nella carne rossa è del 20 percento anche se la parte oleosa visibile su di essa è separata dalla carne. Il dietologo Özbingül Arslansoyu, che ha affermato che le persone con malattie croniche dovrebbero preferire carni magre o magre, ha ricordato che la carne dovrebbe essere consumata bollita o alla griglia: "La carne dovrebbe essere bollita o grigliata, la frittura dovrebbe essere evitata. I pasti a base di carne devono essere cotti con il proprio grasso, senza aggiungere altro grasso. La carne non contiene vitamine E e C. Per questo motivo la carne va cotta insieme alle verdure. Questo metodo fornirà sia diversità nutrizionale che aumenterà l'assorbimento di alcuni minerali da parte dell'organismo”.

Attenzione al calore del barbecue!

Il dietologo Banu Özbingül Arslansoyu, che ha affermato che il barbecue è la prima cosa che viene in mente quando si parla di una vacanza nel nostro paese, ha affermato che il metodo applicato alla carne alla brace è per lo più sbagliato. Il dietista Banu Özbingül Arslansoyu, che ha affermato che metodi di cottura sbagliati causano sostanze cancerogene nella carne, ha affermato che a seguito della cottura e della combustione della carne ad alte temperature emergono sostanze cancerogene chiamate eterocicliche, ammine e idrocarburi policiclici aromatici (IPA). Özbingül Arslansoyu ha affermato che queste sostanze sono causate dal contatto del fumo con la carne a causa degli oli che gocciolano dalla carne nel fuoco.

Marinare la carne con spezie ed erbe riduce la formazione di agenti cancerogeni Il dietologo Banu Özbingül Arslansoyu, che ha affermato che la febbre alta provoca il rilascio di sostanze cancerogene nella carne e la perdita di vitamine del gruppo B, ha avvertito che il barbecue non dovrebbe essere fatto a fuoco vivo e che dovrebbe esserci una distanza di almeno 15 centimetri tra la brace e la carne, e che la carne non deve essere cotta bruciando con la fiamma. Il dietista Banu Özbingül Arslansoyu ha affermato: “La marinatura della carne con alcune spezie ed erbe prima della cottura riduce la formazione di sostanze cancerogene. Quindi marinate le vostre carni. Pulendo molto bene il barbecue e le griglie dopo ogni utilizzo, previeni il trasferimento di sostanze cancerogene al tuo prossimo pasto. Evitare le carni grasse per ridurre la formazione di agenti cancerogeni rilasciati dall'olio che cola nel fuoco”.

Lascia riposare la carne prima di consumarla  

Il dietologo Banu Özbingül Arslansoyu, che ha affermato che le malattie si verificano a causa della macellazione di un gran numero di animali, specialmente nella festa del sacrificio, e del mancato rispetto delle necessarie norme di controllo e igiene prima e dopo la macellazione, ha affermato che dopo la macellazione di l'animale sacrificale, si verifica la durezza della morte chiamata "rigor mortis" e se la carne viene consumata con questa durezza senza aspettare, ha affermato che causerà problemi come gonfiore e indigestione. Il dietista Banu Özbingül Arslansoyu ha continuato così: “Per evitare ciò, la carne deve essere conservata in un luogo fresco per 5-6 ore (14-16 C) subito dopo il taglio, e poi in frigorifero per 18-19 ore. Pertanto, la carne dovrebbe essere consumata dopo aver atteso per un totale di 24 ore. La carne non va mai consumata cruda o poco cotta, va tagliata in piccoli pezzi, non in pezzi grandi, ma conservata in un sacchetto freezer, frigorifero o congelatore. La carne così preparata può essere conservata in frigorifero per 3 giorni e in congelatore per 3 mesi. Nota che questo tempo è ancora più breve se deve essere conservato come carne macinata. Dopo che la carne è stata congelata, dovrebbe essere scongelata in frigorifero, la carne scongelata dovrebbe essere cotta immediatamente, non dovrebbe essere congelata di nuovo.

Raccomandazioni nutrizionali per il giorno dell'Eid

  • Inizia la giornata con una colazione leggera
  • Mangia poco e spesso
  • Preferisci i dessert al latte e fruttati invece dei dessert al sorbetto.
  • Componi un quarto del tuo piatto con la carne, un quarto con i cereali e il resto con piatti di verdure e insalata.
  • Bere molta acqua
  • Non andare alla festa a stomaco vuoto
  • Aumenta la tua attività fisica
Armin

sohbet

    Sii il primo a commentare

    Yorumlar