L’India alimenterà le sue ferrovie con energia rinnovabile

India si arrotola le maniche per i treni ad energia solare
India si arrotola le maniche per i treni ad energia solare

📩 20/09/2023 10:48

Le Ferrovie Centrali dell'India, che hanno un obiettivo di 2030 gigawatt di capacità di energia solare entro il 20, hanno annunciato di aver vinto una nuova gara d'appalto per lavori ferroviari ad energia solare. Nel Paese, dove si prevede di installare più di 1000 ettari di energia solare, si punta all’elettrificazione al 100% entro la fine di quest’anno.

L’India, il secondo paese più popoloso al mondo con una popolazione di oltre 1 miliardo e 425 milioni, sta espandendo la sua rete di viaggi in treno alimentati a energia solare. Il Paese, che ha introdotto i suoi primi treni a energia solare nel 2017, all'inizio del progetto aveva annunciato l'obiettivo di risparmiare più di 600 milioni di dollari all'anno e ha annunciato che avrebbe portato il numero di treni a energia solare a 6 entro 24 mesi. . Di conseguenza, il risparmio di gasolio ottenuto da 24 treni alimentati a energia solare è stato di 84mila tonnellate all’anno e le emissioni di carbonio evitate sono state di 225 tonnellate.

Lo riferisce Başak Nur Gökçam del quotidiano Dünya La Ferrovia Centrale, una delle 18 zone ferroviarie del paese, ha promesso di sviluppare unità di energia solare da 81 megawatt in 1 località della sua rete.

Secondo il Times of India, è stato affermato che la compagnia ferroviaria centrale, che gestiva la prima linea ferroviaria passeggeri dell'India 170 anni fa, ha vinto la gara per un impianto di energia solare da 1 MW di capacità in un nuovo capannone per locomotive elettriche ad Ajni a Nagpur.

LE EMISSIONI DI CARBONIO DELLA FERROVIA SARANNO RIDOTTE

Facendo una dichiarazione sull'argomento, il responsabile delle pubbliche relazioni delle ferrovie centrali, Shivraj Manaspure, ha dichiarato: “Abbiamo identificato circa 2 acri (700 ettari) di terreno ferroviario libero o inutilizzato per facilitare l'installazione di impianti di energia solare. "Questi luoghi hanno un enorme potenziale per lo sviluppo delle infrastrutture solari e contribuiranno a ridurre ulteriormente le emissioni di carbonio delle ferrovie indiane", ha affermato.

Annunciando l'obiettivo di 2030 gigawatt di capacità di energia solare entro il 20, le Ferrovie Centrali hanno annunciato che mira a raggiungere gli obiettivi nazionali nel campo delle energie rinnovabili e ad andare avanti con un approccio rispettoso dell'ambiente. Secondo la dichiarazione del Ministero delle Ferrovie, le stazioni ferroviarie che forniranno la “Solarizzazione” aiuteranno l'India a diventare “Atma-Nirbhar” (autosufficiente). In questo contesto, si punta a raggiungere il 2023% di elettrificazione entro dicembre 100.

Il primo treno al mondo alimentato al 100% da energia solare è stato preparato per partire nel 2017 dalla città di Byron Bay, situata sulla costa dello stato australiano del New South Wales. Il treno a energia solare, inventato dalla Byron Bay Railway Company dopo aver restaurato un vecchio modello di treno del 1940, aveva una capacità di 100 passeggeri e due carrozze. Sono stati rinnovati 6,5 chilometri di rotaie per questo treno ecologico, dotato di pannelli solari da 3 ​​kW.

IL PROCESSO DI TRANSIZIONE VERSO L’ENERGIA SOLARE IN EUROPA È INIZIATO NEL 2020

Inoltre, i pannelli sul treno alimentavano la batteria da 77 kWh del treno, e in entrambe le stazioni da cui sarebbe partito il treno erano presenti unità di ricarica da 30 kWh alimentate dal sole, in modo che potesse funzionare quando il treno non poteva raccogliere abbastanza energia solare.

La transizione ai treni ad energia solare in Europa è avvenuta nel 2020. Energia solare Europa SözcüBethany Meban ha affermato che è diventato quasi uno standard per le ferrovie di tutta Europa avere una qualche forma di sistema PPA per ottenere energia rinnovabile.