L'Uşak Ortaköy Village Life Center è stato messo in servizio

L'Usak Ortakoy Bay Life Center è stato messo in servizio
L'Uşak Ortaköy Village Life Center è stato messo in servizio

Il ministro dell'Educazione nazionale Mahmut Özer ha partecipato alla cerimonia di apertura del centro di vita del villaggio a Ortaköy, Uşak. Il Ministro dell'Educazione Nazionale Mahmut Özer ha iniziato il suo intervento citando gli investimenti nell'istruzione fatti negli ultimi vent'anni. Ha sottolineato che mentre si costruiva un enorme sistema educativo in vent'anni, milioni di studenti sono stati aggiunti al numero di studenti, il numero di studenti per insegnante e classe è diminuito e la massificazione è stata effettuata con particolare attenzione alla qualità.

Il ministro Özer ha dichiarato di aver avviato i preparativi per il nuovo anno accademico non appena le scuole erano in vacanza e ha ricordato che durante il semestre estivo hanno continuato le loro scuole estive nei settori delle scienze, dell'arte, della matematica e dell'inglese con 1 milione di studenti.

"Eliminiamo ora l'evento di donazione dall'agenda della Turchia"

Sottolineando che aumenteranno le pari opportunità nell'istruzione, Özer ha affermato: “Mobiliteremo tutti i tipi di opportunità in modo che tutti i nostri bambini ricevano equamente l'istruzione indipendentemente dalla provincia e dalla regione in cui vivono. Questo è ciò per cui ci stiamo battendo. Come Ministero dell'Istruzione Nazionale, non ci siamo presi una pausa nemmeno per un giorno dopo la chiusura delle scuole il 17 giugno. Siamo in campo con tutti i nostri colleghi. Quest'estate abbiamo presentato per la prima volta un'applicazione diversa. Abbiamo aperto per la prima volta scuole estive gratuite per non lasciare soli i nostri figli, soprattutto per compensare le perdite di apprendimento e le carenze nello sviluppo psicosociale durante il processo Kovid. Allo stesso tempo, ci stiamo mobilitando per soddisfare tutte le esigenze delle nostre scuole, dalla pulizia alla cancelleria, dalle piccole riparazioni alle attrezzature, ed è per questo che abbiamo detto di eliminare questa cosa dalle donazioni dall'agenda educativa della Turchia. Abbiamo iniziato molto presto i preparativi per l'anno accademico 2022-2023 e abbiamo soddisfatto tutte le esigenze delle nostre scuole al fine di eliminare la percezione che il Ministero dell'Istruzione Nazionale non possa soddisfare i bisogni delle scuole e costringe i genitori a donare. Continueremo a ricevere. Può un governo che negli ultimi dieci anni ha investito così tanto nell'istruzione non essere in grado di soddisfare i bisogni delle scuole del Ministero dell'Istruzione Nazionale? Pertanto, la nostra richiesta da parte vostra, nostri stimati genitori, è di avvertire sia la nostra direzione dell'istruzione nazionale, che il nostro governatorato e il nostro ministero quando si verifica una situazione del genere".

Tutti i libri di testo da utilizzare nell'anno accademico 2022-2023 sono stati inviati alle province.

Il ministro dell'Istruzione nazionale Özer ha condiviso un'altra informazione sul punto raggiunto nei preparativi per il nuovo anno educativo di Uşak. Spiegando che tutti i libri di testo da consegnare agli studenti nell'anno accademico 2022-2023 sono stati inviati alle province, Özer ha proseguito come segue: “Quest'anno stiamo apportando un'altra innovazione come ha annunciato il nostro Presidente. Nell'anno accademico 2022-2023 non solo distribuiremo gratuitamente i libri di testo, ma distribuiremo gratuitamente anche tutte le risorse ausiliarie. Da oggi è terminata anche la stampa delle risorse ausiliarie ed è iniziato l'invio dei passeggeri nelle nostre province. L'anno accademico 2022-2023 sarà molto più confortevole, molto più confortevole per tutti i nostri studenti e per tutti i nostri genitori”.

Village Life Center sarà il centro di incontro dei villaggi

Spiegando che dopo il processo migratorio dai villaggi alle città di tutto il mondo, è iniziato un movimento dalle città ai piccoli insediamenti, il ministro Özer ha affermato che l'agricoltura e la zootecnia sono diventate una questione strategica tanto quanto l'energia, con i problemi vissuti nel filiera alimentare.

Notando che i centri vita del villaggio sono stati implementati tenendo conto di questi due sviluppi, Özer ha affermato: “Come primo passo, abbiamo rimosso la barriera del numero di studenti per l'apertura delle scuole primarie del villaggio e modificato il regolamento. Ora potremo aprire le nostre scuole primarie nel villaggio desiderato. Abbiamo fatto un secondo passo. Abbiamo ridotto il numero di studenti da 10 a 5 criteri per l'apertura di asili nido nei villaggi. Solo questo secondo passaggio permette a quasi 1.800mila bambini di incontrare scuole materne e asili nido nei nostri 20 villaggi. Se non c'è la possibilità di usarlo come scuola elementare e asilo, miriamo ad aprire centri di istruzione pubblica nei centri di vita del villaggio. In questa regione, abbiamo offerto l'opportunità ai nostri cittadini che vivono in questo villaggio di seguire corsi nella zona che desiderano attraverso il centro di istruzione pubblica. Saremo al servizio di tutti i nostri cittadini con oltre 3 corsi di agricoltura, zootecnia, sviluppo personale, formazione professionale e tutti i tipi di corsi”.

Affermando che riuniranno i bambini più piccoli e gli anziani nei villaggi nello stesso luogo per scopi educativi, Özer ha detto: "Questo centro della vita del villaggio sarà il centro di incontro del villaggio". disse.

Affermando che è stato creato un luogo in cui i bambini si incontrano con persone esperte mentre ricevono istruzione e viene fatto un trasferimento culturale, il ministro Özer ha sottolineato che il centro di vita del villaggio sarà un centro di educazione permanente.

Esprimendo che all'inizio dell'anno accademico 2022-2023 saranno attivati ​​1000 centri vita di villaggio in tutta la Turchia, Özer ha ringraziato tutti coloro che hanno contribuito all'apertura del centro. Il ministro Mahmut Özer ha auspicato che l'Ortaköy Village Life Center sia benefico.

Annunci simili

Sii il primo a commentare

Yorumlar