Definita la data della seconda fase della gara di appalto del progetto della funivia di Kartepe

Fissata la data della seconda fase del bando per il progetto della funivia di Kartepe
Fissata la data della seconda fase del bando per il progetto della funivia di Kartepe

Si è svolta il 9 agosto la prima fase della gara per il Progetto Kartepe Cable Car Line, che sarà realizzato dalla Municipalità Metropolitana nell'ambito del Programma di Cooperazione Industriale (SIP) del Ministero dell'Industria e della Tecnologia. Si è appreso che nel progetto in cui 3 società hanno presentato file, una delle società che hanno presentato file ha inviato una lettera di ringraziamento, mentre le altre due hanno presentato offerte.

LE OFFERTE A QUOTA SARANNO ANNUNCIATE

E' stata fissata la data della seconda fase della gara d'appalto dei Lavori di Costruzione e Installazione della Linea Funivia. Nella gara che si terrà presso il Dipartimento dei servizi di supporto della Municipalità metropolitana il 5 novembre 2021, alle ore 10.00:10, verranno aperte le offerte delle società che hanno presentato le pratiche. Nel capitolato d'oneri da negoziare, “L'impianto a fune sarà composto da una sola fune, terminale staccabile e cabine per 0 persone. Le cabine saranno movimentate dalla fune di traino. Il sistema avrà la capacità di trasportare 6 persone/ora in direzione di uscita e 1.500 persone/ora in direzione di atterraggio, con una velocità regolabile nell'intervallo 1.500-XNUMX metri al secondo.

È stata fissata la seconda data di gara per il Kartepe Cable Car Project, la cui prima gara si è tenuta il 9 agosto e 3 società hanno presentato i file. Pur venendo a conoscenza che i fascicoli di gara delle aziende saranno aperti nell'ambito della gara che si svolgerà mediante contrattazione, molti dettagli sono stati inseriti nell'apposito capitolato.

“IL TAGLIO DELL'ALBERO SARÀ FATTO DALL'AMMINISTRAZIONE INSIEME”

Molte condizioni sono state stipulate all'appaltatore nella specifica speciale. “Nelle condizioni di progettazione più avverse, con il sistema in funzione e le cabine cariche, deve essere previsto uno spazio verticale minimo di 3 metri tra il punto più basso del pavimento della cabina e altri ostacoli simili, tra cui vegetazione o neve. A condizione che l'Amministrazione ottenga i permessi necessari, il taglio degli alberi sarà effettuato dall'amministrazione insieme all'appaltatore. Per quanto riguarda gli impianti da installare sulla linea, “Gli impianti da realizzare per la linea della funivia saranno affidabili, efficaci e di facile utilizzo. 06 ore al giorno dalle 00:23 alle 59:18 durante il normale orario di esercizio, corrispondenti a 1 ora di fuori servizio al mese, min. Fornirà un tasso di rendimento lavorativo del 99.95%”.

COSA FARE IN EMERGENZA?

Nel disciplinare, che elenca anche le azioni da intraprendere in caso di pericolo, si legge che “In caso di guasto meccanico o elettronico dell'impianto funiviario, guasto permanente del motore elettrico o mancanza di corrente, i passeggeri in le cabine verranno trasportate alla stazione più vicina, in accordo con le relative normative e specifiche, separata dal sistema di guida principale.Saranno disponibili ricambi per il sistema di guida di emergenza. Il motore di emergenza avrà un azionamento idraulico indipendente dall'azionamento principale e un sistema di frenatura separato appartenente a questo sistema.

5 TL DI PENALE RITARDO GIORNALIERO

Nel capitolato d'oneri, in cui si precisa che verranno applicate 5 mila TL al giorno in caso di difetto, si precisa che “L'Appaltatore dovrà riparare il difetto entro 15 giorni di calendario, salvo diversa indicazione nelle relative specifiche. Se l'Appaltatore non adempie alle proprie obbligazioni allo scadere del periodo indicato, a partire dalla fine di tale periodo, saranno corrisposte all'Amministrazione 5 mila TL al giorno a titolo di penale per ogni giorno di ritardo, e tale periodo sarà aggiunto al periodo di garanzia.

OBIETTIVO APRIRE NEL 2023

La linea di funivia che sarà costruita con il ministero per essere la prima linea di funivia domestica e nazionale della Turchia e che correrà tra Derbent e Kuzuyayla sarà di 4mila 695 metri. Nel progetto della funivia, che comprenderà 2 stazioni, serviranno 10 cabine per 73 persone. Il dislivello sulla linea della funivia con una portata di 1500 persone all'ora sarà di 1090 metri. Di conseguenza, il livello di partenza sarà di 331 metri e il livello di arrivo sarà di 1421 metri. La distanza tra le due stazioni sarà superata in 14 minuti. Si prevede che la linea della funivia sarà completata e messa in servizio nel 2023.

Armin

sohbet

    Sii il primo a commentare

    Yorumlar