Sicurezza dell'aeroporto internazionale di Hamad dalla compagnia turca

sicurezza dell'aeroporto internazionale di Hamad dalla compagnia turca
sicurezza dell'aeroporto internazionale di Hamad dalla compagnia turca

Sviluppando prodotti di sicurezza per aree a rischio con il suo team composto interamente da ingegneri turchi, Arma Kontrol ne ha aggiunto uno nuovo alle sue referenze internazionali. La società, che garantisce la sicurezza di oltre 5mila progetti in tutto il mondo, tra cui il Museo del Louvre Abu Dhabi, il Qatar Military Corps e il Dubai Mazaya Mall, garantirà ora la sicurezza dell'aeroporto internazionale Hamad di Doha, capitale del Qatar. L'azienda mira ad aumentare la sua quota di esportazione in Medio Oriente al 40%, partecipando a nuovi progetti durante tutto l'anno.

Offrendo prodotti ad alta sicurezza con il suo team di ricerca e sviluppo composto interamente da ingegneri turchi, Arma Kontrol ne ha aggiunto uno nuovo ai suoi progetti di riferimento in Medio Oriente. La compagnia garantirà la sicurezza dell'aeroporto internazionale di Hamad, dove ogni anno vengono trasportati 35 milioni di passeggeri internazionali. Arma Control, inserita nel progetto di ampliamento dell'aeroporto, fornirà il controllo veicolare e pedonale dell'aeroporto con i dissuasori ad alta sicurezza che hanno superato con successo gli alti crash test, prodotti con tecnologia, capitale e tecnologia al XNUMX% nazionali.

L'azienda, che ha effettuato la sua prima esportazione nella regione nel 2010 e ha ricevuto il 25% del suo fatturato dal mercato del Medio Oriente, punta anche ad aumentare questa quota al 2021% nel 40 con nuovi progetti. L'azienda continua le sue trattative per raggiungere il suo obiettivo in Qatar e soprattutto in Medio Oriente.

“Siamo diventati un attore importante nella regione”

Affermando che prendono parte a molti progetti di riferimento in Medio Oriente, dagli impianti petroliferi ai campi militari, dai musei ai consolati, il fondatore e direttore generale di Arma Control Koray Kartal ha dichiarato: “Il mercato del Medio Oriente è un mercato a cui teniamo sempre e da cui ricaviamo una parte significativa del nostro fatturato. Siamo diventati un attore importante nella regione con i prodotti che abbiamo sviluppato per le esigenze e le aspettative di questo mercato. D'ora in poi, continueremo i nostri investimenti per rafforzare ulteriormente questa posizione e aumentare la nostra quota di mercato".

“Garantiremo la sicurezza di oltre 35 milioni di passeggeri”

Kartal ha concluso le sue parole come segue; “Garantiremo la sicurezza dell'aeroporto internazionale di Hamad con 500 dissuasori ad alta sicurezza certificati per il test di collisione. Trasferendo in questo progetto l'esperienza maturata in passato, garantiremo la sicurezza di oltre 35 milioni di passeggeri e 1,8 milioni di tonnellate di merci all'anno. Come si evince dai numeri, ci attende un compito molto impegnativo. Tuttavia, siamo molto fiduciosi nella nostra tecnologia e nei nostri prodotti. Offriremo un'esperienza di sicurezza diversa in aeroporto con le nostre barriere, che inizieremo a installare a settembre e che pianificheremo di consegnare dopo aver completato il processo di assemblaggio in circa due settimane".

Fermato il camion da 7,5 tonnellate

Collision Test Certified High Security Bollard Barrier è un sistema di barriera rinforzata che è stato appositamente progettato per impedire il passaggio di veicoli non autorizzati e non autorizzati con elevate misure di sicurezza e la sua resistenza agli urti è stata dimostrata da test. La barriera ha fermato il camion dopo che un camion di 7.5 tonnellate si è schiantato a una velocità di 80 km/h nel crash test effettuato presso il centro prove Aisico in Italia, e ha continuato a funzionare senza problemi in seguito. Le barriere, che hanno ricevuto il rapporto di prova IWA 14-1:2013 / PAS68 dopo il test, possono essere prodotte anche in diverse dimensioni in linea con il progetto e le esigenze.

Armin

sohbet

    Sii il primo a commentare

    Yorumlar