Qual è la leggenda di Shahmaran?

Qual è la leggenda di Shahmaran?
Qual è la leggenda di Shahmaran?

La parte superiore del suo corpo è una bella donna e la parte inferiore del suo corpo è una creatura mitologica a forma di serpente che si trova nei racconti della cultura orientale. È il re dei serpenti. Secondo la leggenda, si pensa che abitasse nei dintorni di Tarso.

Ha una storia che abbiamo ascoltato con affetto dai nostri anziani da bambini. Şahmeran è una creatura con la bontà nella sua essenza. Vive sottoterra con i suoi serpenti. Tutti i serpenti gli obbediscono. Un giovane di nome Cemşab viene lasciato in fondo al pozzo per non condividere il miele che hanno trovato per l'avidità dei suoi amici. Cemşab, che è solo qui e non può salire, vede un buco sul lato del pozzo. Allargando il foro, osserva la parte in cui la luce fuoriesce dal foro e vede lì lo Shahmaran. Quindi scava più che può e incontra Şahmeran in questo modo. Şahmeran ama molto Cemşab. Durante il soggiorno di Cemşab con Şahmeran, Şahmeran gli fornisce informazioni sulla scienza medica che nessun essere umano ha mai avuto. Cemşab fa del suo meglio per apprendere queste informazioni. Secondo una voce, Cemşab è in realtà il noto Lokman Hekim.

Dopo tanto tempo, Cemşab si annoia e vuole tornare a casa. Şahmeran gli chiede di non andare; ma Cemaab è deciso a lasciarlo andare. Mentre se ne andava, Sameran prende la parola da Cemaab che non deve dire a nessuno che lo ha visto. Dopo che Cemaab torna a casa, non dice a nessuno di aver visto lo Shahmaran. Ma il sovrano del tempo si ammala e l'unica cura per la sua malattia è nel corpo di Shahmaran. Il visir, che intende guarire il re tagliando la sua carne e dandola in pasto al re, cerca dappertutto il re. Controlla tutte le persone del paese una per una. Ha il suo metodo in questo senso. Tira tutte le persone nell'hammam e osserva le persone che fanno il bagno da un angolo. Sebbene Cemsab sia determinato a non rivelare la posizione dello Shahmaran, il visir chiama Cemsab al bagno. Si nasconde in un angolo e osserva Cemsab. Vedendo che il corpo di Cemaab, che si stava spogliando per fare il bagno, era coperto di scaglie, apparve improvvisamente il visir. Sapendo che il corpo della persona che vede il basilisco sarà ricoperto di scaglie, il visir fa parlare Cemşab con la forza. Quindi, Cemşab deve con riluttanza dire la posizione di Şahmeran. In questo modo, il visir, che ha appreso la posizione dello Shahmaran, riesce a catturare lo Shahmaran.

Catturato Şahmeran si rende conto di quanto Cemşab sia sconvolto. Si rende conto di non averlo fatto apposta. Sahmeran morirà indifeso, ma vuole incontrare Cemşab prima che muoia. Quando lo uccisero, Cemaaba gli dice di far bollire la sua carne, far bere la sua acqua al visir e dare da mangiare la carne al sovrano. Cemşab fa esattamente quello che dice Şahmeran. Fa bere la sua acqua al visir. Il visir muore sul colpo. Dà da mangiare la sua carne al sovrano, il sovrano guarisce dalla sua malattia.

La leggenda dello Shahmaran è una lezione per le persone sul fare il bene e trovare il male, ed è stata raccontata per generazioni.

Secondo la leggenda, i serpenti di Shahmera non sanno ancora che Shahmera è morta. Se i serpenti scoprono che il Basilisco è morto, razzieranno l'intera città e si vendicheranno. Ma nella leggenda, Şahmeran è pacifico e benevolo. Si dice che abbia fatto ricorso ad alcuni trucchi in modo che i suoi serpenti non facessero del male alle persone e non capissero che era morto.

Günceleme: 14/11/2021 01:01

Annunci simili

Sii il primo a commentare

Yorumlar