Attenzione al raddrizzamento del collo nel processo Covid-19!

Presta attenzione al raddrizzamento del collo nel processo covido
Presta attenzione al raddrizzamento del collo nel processo covido

Durante il processo di isolamento sociale provocato dalla pandemia, molte persone sviluppano disturbi della colonna vertebrale come disturbi della postura e di conseguenza il raddrizzamento del collo a causa dell'inattività e delle lunghe ore trascorse davanti al computer.



Il sintomo più comune del raddrizzamento del collo è indicato come dolore al collo. Il dolore può diffondersi alla schiena e alla spalla, quindi un mal di testa può accompagnare questa immagine. Se il raddrizzamento del collo non viene trattato, influisce in modo significativo sulla qualità della vita. Dal Dipartimento di Terapia Fisica e Riabilitazione del Memorial Antalya Hospital Uz. Dott. Feride Ekimler Süslü ha fornito informazioni sul raddrizzamento del collo e sui suoi sintomi.

La colonna vertebrale dovrebbe assomigliare alla lettera C.

In un corpo sano; La colonna vertebrale si curva in quattro regioni separate nella sua struttura che si estende dal cranio al coccige. Questi assomigliano alla lettera C nella zona del collo e della vita e come la lettera C invertita nella regione della schiena e del coccige. Il fatto che queste curve siano più o meno del normale provoca vari disturbi spinali. Questi cambiamenti nelle ossa causano molti sintomi mettendo un carico extra su entrambe le diverse spine e sui gruppi muscolari e sui legamenti che li circondano. Raddrizzamento del collo; Questa curvatura, che dovrebbe essere normale nella colonna vertebrale, diminuisce e l'immagine scompare come la lettera C e si forma un'immagine piatta o la lettera C significa che l'angolo dell'immagine diminuisce.

Il raddrizzamento del collo si manifesta con i seguenti sintomi;

  • Dolore al collo,
  • Movimenti del collo limitati,
  • Debolezza nei muscoli del collo, mal di testa,
  • Mal di schiena,
  • Una sensazione di pesantezza e dolore, come una sensazione di peso sulle spalle,
  • Dolore al collo
  • Se c'è pressione sulle radici nervose, il dolore alle braccia e l'intorpidimento alla mano sono i sintomi più comuni.

Il disturbo della postura colpisce principalmente il collo

La causa più comune di raddrizzamento del collo è una cattiva postura, cioè un disturbo della postura. Di conseguenza, le curvature fisiologiche che dovrebbero essere nella colonna vertebrale scompaiono e si verifica il raddrizzamento del collo. Inoltre, l'appiattimento del collo può verificarsi a causa di disturbi spinali come la scoliosi o la cifosi durante lo sviluppo della colonna vertebrale. Durante lo sviluppo anatomico delle vertebre che compongono la colonna vertebrale, possono verificarsi deformità e di conseguenza può verificarsi un raddrizzamento del collo. La degenerazione dei dischi dovuta alla perdita di liquidi dovuta alla vecchiaia o all'aumento della gobba dovuto al collasso osseo causato dall'osteoporosi può causare un raddrizzamento del collo. Il raddrizzamento del collo può verificarsi dopo l'esposizione a un trauma fisico o dopo uno sforzo eccessivo e danni ai muscoli, al tessuto connettivo, ai legamenti e alla fascia che circondano le ossa del collo.

I fattori che causano disturbi della postura sono i seguenti;

  • Uso crescente di computer e telefoni da molto tempo oggi
  • Uso pesante dello zaino
  • L'ambiente non è ergonomico nella vita lavorativa
  • Maggiore lavoro alla scrivania
  • Maggiore utilizzo del telefono
  • Desiderio di nascondere il corpo, soprattutto nelle ragazze durante l'adolescenza

I trattamenti migliorano la qualità della vita

Le ortesi ausiliarie (collare del collo, corsetto) possono essere utilizzate nel trattamento del raddrizzamento del collo. Il paziente viene informato sulle linee della vita quotidiana come l'uso del computer, l'uso del telefono, l'ambiente di lavoro e la selezione dei cuscini che possono causare il raddrizzamento del collo. Nella prima fase del trattamento, sono preferiti i metodi di medicina fisica. Nei pazienti con dolore, sollievo dal dolore e farmaci non steroidei, se necessario, possono essere utilizzati miorilassanti nei pazienti con spasmi muscolari e trattamenti topici quando necessario. Questi non eliminano il raddrizzamento del collo, ma sono efficaci nell'aumentare la qualità della vita del paziente. Inoltre, nei pazienti possono essere utilizzati metodi come il kinesio taping, il dry needling, le iniezioni di punti dolorosi e la terapia neurale.

Armin

sohbet

Sii il primo a commentare

Yorumlar