Il ponte Osmangazi arriva in cima in termini di costi

osmangazi è il secondo ponte più costoso del mondo
osmangazi è il secondo ponte più costoso del mondo

Poiché il potere di reddito delle persone è rapidamente diminuito, l'escursione a ponti e autostrade ha suscitato grande reazione. Con le escursioni, un cittadino paga 8 volte di più dei ponti in paesi come Giappone, Francia e Stati Uniti sulla base del reddito nazionale per passare attraverso Osmangazi.


Secondo la notizia del quotidiano SÖZCÜ; “Mentre i cittadini erano preoccupati per la diminuzione del loro reddito con la pandemia e la recessione economica, il nuovo anno è iniziato con escursioni esorbitanti, ponti e autostrade sono stati annunciati con un aumento del 25%. Questo tasso, che è molto più alto del salario minimo, lavoratori e pensionati, ha rafforzato il titolo dei nostri ponti e autostrade come i più costosi al mondo. con i ponti a pedaggio e le autostrade in altri paesi vengono pagati al progetto turco build-operate-transfer (BOT) della gravità degli oneri sulla base del reddito nazionale rispetto alla situazione emersa. Consigliere del presidente delle amministrazioni locali del partito IYI Dr. Suat Sarı ha dichiarato che questa differenza è di 8 volte e ha presentato l'immagine.

Piano sul pavimento

Secondo la tabella, il pedaggio per chilometro sul ponte Osmangazi di 2.7 chilometri è salito a 7.38 dollari. Questa tassa è ben al di sopra dei pedaggi di ponti simili nel mondo. L'unico ponte vicino a questa cifra è l'Öresund in Danimarca, e nel prezzo è incluso un tunnel sottomarino di 4 chilometri. Tuttavia, la principale differenza evidente emerge nel confronto basato sul reddito nazionale. i cittadini turchi in undici in un reddito annuo pro capite sulla base del reddito nazionale da 8 possono passare attraverso questo ponte si può attraversare con 1.2 in undici del ponte proviene da un analogo territorio britannico. Un danese può usare il ponte nel suo paese con solo 1 / diecimila delle sue entrate. Sarı ha dichiarato: “In base ai nostri guadagni, paghiamo circa 8 volte di più rispetto ai paesi in Europa e negli Stati Uniti. "Questo pedaggio è inaccettabile per un cittadino di un Paese con un reddito nazionale annuo di circa 9mila dollari".

osmangazi è il secondo ponte più costoso del mondo

Versiamo il nostro futuro nel cemento

Suat giallo, anche nei paesi in cui il salario minimo è più di 6 volte ha dichiarato di essere inferiore al costo della costruzione di ponti in Turchia. Dott. Sarı ha sottolineato che il percorso del treno pianificato sul ponte Yavuz Sultan Selim non è ancora funzionante, mentre è incluso anche il costo di esercizio di questa ferrovia. Affermando che Yavuz Sultan Selim ha preso solo il 12-15 percento del carico degli altri due ponti nonostante l'obbligo di passare autobus e camion, Sarı ha detto: “Quando non avevamo soldi, c'era bisogno di prendere in prestito denaro dall'estero? Cosa succederebbe se lo facessimo 10 anni dopo? Altri paesi lo fanno quando necessario. È fatto prendendo in prestito dall'estero con i nostri soldi che non avevamo molto tempo fa. Le priorità sono sbagliate, seppelliamo il nostro futuro nel cemento e nel ferro ”. Giallo mentre ha anche applicazioni di abbonamento scontate settimanali e mensili con ponti e tunnel nel mondo nello stesso giorno andata e ritorno ha chiesto se le cause di tali pratiche in Turchia.


sohbet

Sii il primo a commentare

Yorumlar

Articoli correlati e pubblicità