Emirates amplia la propria rete di voli nelle Americhe

Emirates amplia la sua rete di voli negli Stati Uniti
Emirates amplia la sua rete di voli negli Stati Uniti

Emirates, che fornisce ai suoi passeggeri voli in coincidenza facili via Dubai verso destinazioni popolari in Medio Oriente, Africa e Asia, ha annunciato che riprenderà i voli da Seattle (dal 1 febbraio), Dallas e San Francisco (dal 2 marzo).


Con l'aggiunta di queste tre destinazioni, la rete di voli Emirates in Nord America raggiungerà 10 destinazioni dopo la ripresa dei servizi per Boston, Chicago, Houston, Los Angeles, New York JFK, Toronto e Washington DC.

I voli da e per San Francisco opereranno quattro volte a settimana sul Boeing 777-300ER di Emirates. I voli in partenza e in arrivo da Seattle (quattro voli a settimana) e Dallas (tre voli a settimana) si svolgeranno con il Boeing 38-264LR, che offre 777 posti trasformabili in posizione letto in Business Class e 200 posti ergonomici in Economy Class.

La compagnia aerea offrirà inoltre ai suoi passeggeri più scelta e scelta per voli aggiuntivi per New York, Los Angeles e San Paolo. A partire dal 1 ° febbraio, Emirates volerà due volte al giorno per l'aeroporto internazionale John F. Kennedy (JFK) e una volta al giorno per Los Angeles (LAX). I passeggeri Emirates avranno accesso senza interruzioni ad altre città negli Stati Uniti grazie agli accordi di code-sharing della compagnia aerea con Jetblue e Alaskan Airlines.

In Sud America, Emirates inizierà il suo quinto viaggio settimanale a San Paolo (a partire dal 5 febbraio), offrendo ai suoi passeggeri in Brasile più opzioni di viaggio che forniscono un maggiore accesso alla rete in espansione. Oltre a San Paolo, i passeggeri Emirates avranno un trasferimento e un accesso più facili in 24 città del Brasile, grazie alla partnership di code-sharing della compagnia aerea con GOL e ai voli nazionali firmati con Azul e LATAM.

Emirates ha ripreso in modo sicuro e graduale i suoi voli attraverso la sua rete, che attualmente serve 114 destinazioni in sei continenti.

Dubai, che ha riavviato in sicurezza le sue attività turistiche a luglio, continua ad essere una delle destinazioni turistiche più popolari al mondo, soprattutto durante la stagione invernale. La città ha riaperto le sue porte ai visitatori d'affari e di piacere internazionali. Con le sue spiagge assolate, gli eventi del patrimonio culturale e le strutture ricettive e ricreative di livello mondiale, Dubai è una delle città mondiali più famose. Dubai è diventata una delle prime città al mondo a ricevere la certificazione di viaggio sicuro dal World Travel and Tourism Council (WTTC), con misure complete ed efficaci per garantire la salute e la sicurezza dei visitatori.


sohbet

Sii il primo a commentare

Yorumlar

Articoli correlati e pubblicità