Studi sui vaccini Covid-19 aperti alla partecipazione dei cittadini

Vaccino Covid funziona aperto ai cittadini
Vaccino Covid funziona aperto ai cittadini

Gli studi di fase 19 sul vaccino Covid-3 sono stati aperti alla partecipazione dei cittadini. La dichiarazione del Ministero della Salute è la seguente: “Il vaccino di origine cinese Covid-15, che ha avviato gli studi di Fase 3 nel nostro Paese il 19 settembre, inizia ad essere applicato ai cittadini volontari dopo gli operatori sanitari. Cittadini di età compresa tra 18 e 59 anni che non hanno mai avuto Covid-19 in precedenza, https://covid19asi.calismasi.info o chiamando il numero 0850 811 18.


Le domande di vaccino Covidien-19 continuano in 12 centri in 25 città della Turchia. Il vaccino, introdotto per la prima volta su operatori sanitari ad alto rischio, è stato somministrato a 726 operatori sanitari volontari fino ad oggi e sono state somministrate 1237 dosi di vaccino. Poiché i dati di sicurezza delle applicazioni nel gruppo degli operatori sanitari sono stati valutati positivamente, le applicazioni sono state aperte anche ai normali cittadini a rischio. I rapporti di valutazione intermedia vengono preparati per ogni 500 volontari nelle fasi di vaccinazione in corso.

Secondo il rapporto provvisorio sulla sicurezza preparato con 6 persone il 518 novembre, è stato stabilito che il vaccino non aveva effetti collaterali significativi. Gli effetti indesiderati più comuni sono stati segnalati come affaticamento (7,5%), mal di testa (3,5%), dolore muscolare (3%), febbre (3%) e dolore al sito di iniezione (2,5%). Il comitato indipendente di monitoraggio dei dati ha riferito di non avere riserve sulla sicurezza del vaccino nella sua valutazione del rapporto provvisorio sulla sicurezza con i dati disponibili. La vaccinazione continua in due fasi: operatori sanitari ad alto rischio e volontari a rischio normale.

Il vaccino Covid-19 dovrebbe essere applicato su 12mila 450 volontari in totale. Nello studio sulla vaccinazione, ad alcuni volontari viene somministrato il vaccino vero e proprio e all'altra parte viene somministrato un placebo. Questo metodo è determinato casualmente dal programma del computer e il gruppo di ricerca non sa cosa è stato fatto a quale volontario. Nelle sperimentazioni da effettuare su cittadini volontari, a 3 persone su 2 verrà somministrato un vero vaccino. In questo modo verrà rivelata la differenza di effetto tra il vaccino reale e il non vaccino. Alla fine dello studio, tutti i volontari nel braccio placebo saranno invitati di nuovo ai centri e verrà somministrata la vaccinazione effettiva ".


sohbet

Feza.Net

Sii il primo a commentare

Yorumlar

Articoli correlati e pubblicità