Un nuovissimo spazio abitativo è nato dentro e intorno al torrente Peynircioğlu

Un nuovissimo spazio abitativo è nato dentro e intorno al torrente Peynircioğlu
Un nuovissimo spazio abitativo è nato dentro e intorno al torrente Peynircioğlu

Il comune metropolitano di İzmir ha creato un corridoio ecologico ininterrotto sulla sezione costiera del torrente Peynircioğlu a Mavişehir, Halk Park e il seguente percorso nell'ambito della lotta alla crisi climatica globale. Tunç Soyer, sindaco della municipalità metropolitana di Smirne, ha inaugurato il progetto del corridoio ecologico nel torrente Peynircioğlu, che sarà un nuovo centro di attrazione per la popolazione di Smirne. Intervenendo alla cerimonia, Soyer ha affermato di voler implementare questo modello di allevamento esemplare, che porta soluzioni basate sulla natura, soprattutto nei torrenti che sfociano nel Golfo.


Il sindaco metropolitano di Smirne Tunç Soyer ha inaugurato il corridoio ecologico del torrente Peynircioğlu a Mavişehir, che è stato completato considerando soluzioni basate sulla natura. È stato ottenuto il controllo delle piene nel torrente ed è stata creata una nuova area verde intorno al torrente con pratiche ecocompatibili senza l'utilizzo di una superficie impermeabile. Con un budget di 12 milioni di TL, il bordo del torrente Peynircioğlu è diventato un'area in cui gli abitanti di Izmir possono incontrarsi con il verde e rilassarsi, camminare ed esercitarsi all'aria aperta.

Soyer: "Dobbiamo essere intrecciati con la natura"

Parlando alla cerimonia di apertura, il sindaco della municipalità metropolitana di Smirne, Tunç Soyer, si è detto felice di realizzare il progetto nell'ambito di HORIZON 2020 "Nature Based Solutions", il più alto programma di sovvenzioni dell'Unione Europea. Il sindaco Soyer ha dichiarato: “Stiamo implementando uno dei progetti di cui Izmir è orgogliosa. Quando abbiamo iniziato a vivere in città e ci siamo allontanati dalla natura, siamo diventati infelici. Più uccidiamo la natura, più non ci interessa, più pensiamo di avere potere su di essa, meno diventiamo più poveri. In effetti, siamo la natura stessa, ne siamo una parte. "Più possiamo stare con la natura, più apriamo la strada alla felicità e alla pace."

Ampliamo questo modello

Affermando che il progetto del corridoio ecologico di Peynircioğlu non riguarda solo la piantumazione di alberi e cespugli, Soyer ha affermato: “Il nostro progetto è stato uno studio dettagliato in cui è garantita la sostenibilità affinché la natura possa vivere nel modo più forte. Specie arboree piantate, come ripulire le rive del fiume dal cemento e renderle verdi. Questo è il primo esempio, modello. Qui puoi vedere la natura è protetta. Vogliamo rendere popolare questo modello soprattutto in tutti i flussi che incontrano il Golfo e implementare soluzioni naturali sostenibili. Vorrei ringraziare tutti i miei colleghi che hanno lavorato molto per la realizzazione di questo progetto. Desidero che questo progetto di riabilitazione sia benefico e di buon auspicio per tutti i nostri concittadini ".

Brigata: "Sono orgoglioso di questo progetto"

Karşıyaka Nel suo discorso, il sindaco Cemil Tugay ha menzionato il cambiamento climatico causato dall'urbanizzazione e ha detto: “Questo progetto è uno dei progetti più speciali di questa città. È un progetto esemplare che influenza direttamente le nostre vite e mostra come combattere il cambiamento climatico. Sono orgoglioso di questo lavoro. Vorrei ringraziare il presidente Soyer e i suoi compagni di squadra per aver implementato questo progetto. Faremo del nostro meglio per proteggere questo posto ", ha detto. Dopo i suoi discorsi, il sindaco Tunç Soyer della municipalità metropolitana di Izmir, Karşıyaka Il sindaco Cemil Tugay ha visitato il torrente Peynircioğlu e i suoi dintorni con i partecipanti alla cerimonia. I cittadini, divertendosi con i loro figli vicino al fiume, hanno ringraziato il presidente Soyer per l'accordo.

Alla cerimonia hanno partecipato il sindaco di Gaziemir Halil Arda, il vice sindaco della municipalità metropolitana di İzmir Mustafa Özuslu, il segretario generale della municipalità metropolitana di İzmir Dr. Buğra Gökçe, burocrati della municipalità metropolitana di Izmir, membri del consiglio e cittadini che vivono nella regione.

Cosa è stato fatto?

Attorno al torrente è stata realizzata un'area verde di 15 mq di cui 26 mq di impianti di contenimento del carbonio. Nell'ambito del progetto, nell'area adatta al clima mediterraneo, sono stati piantati 500 alberi, 150 cespugli e coperture del terreno. È stato creato un sistema di terraferma rimuovendo alcune delle superfici in calcestruzzo su entrambi i lati del corso d'acqua lungo 250 metri. 800 mila piante di piede d'oca sono state piantate in queste sezioni. I semi sono stati piantati nel terreno per rendere più verdi le sponde del fiume. 16 terrazze prendisole in legno, 5 lettini e sedute in legno sono stati creati vicino al ruscello circondati da una recinzione verde composta da varie piante. Nell'area sono state collocate anche dieci case di impollinatori (insetti) per consentire alle api e agli insetti che fanno molto per raccogliere il polline di riposare.

Al fine di ridurre il rischio di allagamento nel torrente, sono stati costruiti percorsi ciclabili e pedonali permeabili di 2 chilometri per consentire all'acqua piovana di entrare nel sottosuolo. Inoltre, è stato creato un circuito di 500 metri con il materiale naturale della semola di piastrelle. All'interno del torrente sono state collocate delle fontane per impedire all'acqua di ottenere ossigeno e per evitare che si inquini e per fornire una bella vista. Dietro le 8 unità di giacitura è stato creato un muro di frutta di 90 metri quadrati. More e acini d'uva sono stati usati sulla parete della frutta.

Il più alto programma di sovvenzioni di bilancio dell'UE

Nell'ambito di HORIZON 2020, che è il programma di sovvenzioni con il budget più elevato dell'Unione Europea, il progetto "Nature Based Solutions" della Municipalità metropolitana di Izmir è stato selezionato tra 2017 progetti internazionali nel 39 e ha ricevuto una sovvenzione di 2,3 milioni di euro. Così, Smirne divenne una città pioniera e implementatrice insieme a Liverpool in Inghilterra e Valladolid in Spagna. Progetto, Karşıyaka Comprende l'area dal centro della città alla Salina di Çamaltı. Il modello da proporre per ridurre le emissioni di carbonio in questa regione, aumentare la biodiversità, ridurre la temperatura dell'aria determinata dalla densa urbanizzazione, aumentare la quantità di aree verdi, ridurre il rischio di inondazioni e aumentare la qualità della vita delle persone sarà una guida per Smirne.



chiacchierare


Sii il primo a commentare

Yorumlar