Sakarya avrà un riconoscimento internazionale nel turismo in bicicletta

Sakarya avrà un riconoscimento internazionale nel turismo in bicicletta
Sakarya avrà un riconoscimento internazionale nel turismo in bicicletta

In apertura degli eventi della Settimana Europea della Mobilità, è stato presentato il progetto "Let's Flip the Pedal in the Black Sea". Il presidente Ekrem Yüce ha dichiarato: “I percorsi ciclabili da creare a Sakarya saranno trasferiti sulla piattaforma internazionale con mappe digitali. Si spera che, nell'ambito del programma di cooperazione transfrontaliera del Mar Nero finanziato dall'Unione europea, porteremo la nostra città a un punto più forte nel ciclismo con un progetto che migliorerà il turismo in bicicletta e il dialogo tra i paesi ".


Si è svolta a Sunflower Bicycle Valley la cerimonia di lancio del progetto 'Let's Turn Pedals in the Black Sea', che ha diritto a ricevere sostegno dall'Unione Europea nell'ambito del Programma di cooperazione transfrontaliera del bacino del Mar Nero della Municipalità metropolitana di Sakarya. Nel programma in cui sono stati avviati gli eventi della Settimana europea della mobilità con il tema "Mobilità a emissioni zero per tutti", il Rettore della SUBU Prof. Dott. Erano presenti Mehmet Sarıbıyık, Direttore Provinciale Gioventù e Sport Arif Özsoy, Presidente del Sakaryaspor Club Cevat Ekşi, sindaci distrettuali, burocrati, rappresentanti di ONG e membri della stampa. Alla fine del programma, il sindaco Ekrem Yüce e gli ospiti hanno fatto un giro in bicicletta.

Molto importante per i nostri goffi

Il capo del dipartimento per lo sviluppo della strategia Veysel Nak, che ha condiviso i dettagli del progetto 'Pedaliamo nel Mar Nero' di cui la municipalità metropolitana è l'istituzione coordinatrice nel programma di cooperazione transfrontaliera del bacino del Mar Nero, Lo stiamo promuovendo durante la Settimana europea della mobilità. Con questo progetto, Sakarya sarà tra le destinazioni sicure del cicloturismo con le sue piste ciclabili internazionali, le attività a misura di bicicletta e contribuirà all'occupazione nella regione ”.

Il cicloturismo verrà introdotto in tutto il mondo

Il capo del dipartimento Veysel Naked ha dichiarato: "Questo progetto ha molti aspetti come lo sport, il turismo, l'istruzione e la promozione settoriale, nonché la cooperazione internazionale che porterà soluzioni comuni in aree come il trasporto sano con i paesi che si affacciano sul Mar Nero, il cambiamento climatico. Ci saranno anche ritorni economici sostenibili per l'industria del turismo di Sakarya. La bicicletta e il turismo verde di Sakarya saranno promossi in tutto il mondo attraverso i partner del progetto ”.

Come SUBÜ, siamo i sostenitori del progetto

Rettore SUBU Prof. Dott. Mehmet Sarıbıyık ha dichiarato: “Sono orgoglioso di essere un partner di questo importante progetto. Continueremo a sostenere il progetto dall'inizio alla fine e ci adopereremo per portare molti altri progetti nella nostra città. Il progetto include sia lo sport che il turismo, quindi come Sakarya University of Applied Sciences, siamo direttamente coinvolti e sostenitori del progetto. Penso che il progetto darà un grande contributo alla città e mi auguro che sia benefico ”.

Sport e benessere

Il sindaco del comune metropolitano Ekrem Yüce ha affermato: “La vita sana, lo sport e il movimento sono elementi indispensabili della nostra cultura. Anche guardando i più antichi documenti del viaggio dei nostri antenati di migliaia di anni, si vede che l'addestramento all'equitazione, al tiro con l'arco e all'uso di spada e scudi è iniziato dall'infanzia e questo è uno stile di vita. D'altra parte, il nostro leader Hz. L'importanza dello sport e di una vita sana può essere vista chiaramente in molti punti della vita di Muhammad (SAV) e in molti dei suoi consigli a noi musulmani ".

Sakarya sarà la tredicesima città al mondo a misura di bicicletta

Il sindaco Ekrem Yüce ha dichiarato: “Sakarya è la città più vantaggiosa in molti punti tra le città del nostro paese. Uno di questi vantaggi è che quasi l'intera città è adatta al ciclismo. Sai, solo 12 città al mondo hanno il titolo di "Bicycle Friendly City". Come Sakarya, aspiriamo a diventare la tredicesima città amica delle biciclette. Abbiamo fornito tutte le condizioni necessarie al riguardo. Stiamo per soddisfare un ultimo o due criteri. Dopo tutto questo, speriamo che la nostra Sakarya sia la tredicesima città al mondo amica della bicicletta ”.

L'obiettivo è di 307 chilometri di pista ciclabile

Il sindaco Yüce ha dichiarato: “Stiamo implementando progetti che metteranno in risalto le caratteristiche della nostra città. Stiamo costruendo piste ciclabili. Attualmente disponiamo di un totale di 68 chilometri di pista ciclabile. Il nostro obiettivo è una pista ciclabile di 307 chilometri. Da qui, stiamo costruendo una pista ciclabile dalla Sunflower Bicycle Valley alle coste di Sapanca. La strada si compone di tre tappe in totale. Abbiamo completato la prima tappa, da qui al Summer Crossroad. "Stiamo aspettando l'approvazione del ministero per le parti dal Summer Crossroad alle coste di Sapanca".

Integriamo nuovi percorsi ciclabili nelle reti di trasporto internazionali.

Parlando dell'uso intenso di SAKBIS, il sindaco Yüce ha dichiarato: “Tutte le nostre biciclette nelle stazioni intelligenti integrate nelle nostre piste ciclabili sparse per la città sono state assegnate ai nostri cittadini. Lasciatemi parlare del progetto, che è un altro motivo del nostro incontro qui. "Porteremo la nostra città a una posizione più forte nel ciclismo con un progetto che migliorerà il cicloturismo e il dialogo tra i paesi nell'ambito del programma di cooperazione transfrontaliera del bacino del Mar Nero finanziato dall'Unione europea".

I percorsi ciclabili verranno trasferiti sulla piattaforma internazionale

Il presidente Ekrem Yüce ha dichiarato: “I percorsi ciclabili da creare a Sakarya nell'ambito del progetto saranno posizionati su una mappa digitale e trasferiti sulla piattaforma internazionale. Agli operatori del settore turistico in città verranno erogati corsi di formazione su imprenditori, strutture ricettive, agenzie, ristoranti, comunicazione e promozione, attività a misura di pedalata. Inoltre, verrà creata una piattaforma digitale con i partner del progetto Ucraina, Bulgaria, Romania e Georgia al fine di promuovere la destinazione turistica e le piste ciclabili in città, e saranno preparate applicazioni mobili per biciclette. Nel progetto in cui verranno preparati i programmi di cicloturismo per tour operator nazionali e internazionali, si terrà anche un festival legato al cicloturismo. In questa occasione, spero che le attività della Settimana europea della mobilità e il progetto Let's Pedal in the Black Sea saranno utili ”.



chiacchierare

Sii il primo a commentare

Yorumlar