Museo delle civiltà anatoliche

Museo delle civiltà anatoliche
Museo delle civiltà anatoliche

Il Museo delle civiltà anatoliche è un museo di storia e archeologia situato nel distretto di Ulus del distretto di Altındağ di Ankara. I manufatti archeologici dell'Anatolia sono esposti cronologicamente nel museo.


Il museo si trova sulla riva sud-est del muro esterno del castello di Ankara, in due strutture ottomane che sono state sistemate con una nuova funzione. Una di queste strutture è Mahmut Pasha Bedesten, costruita da Veli Mahmud Pasha e l'altra è Kurşunlu Han costruita dal greco Mehmet Pasha.

Opere incluse

All'inizio il museo, dove sono esposte solo le opere appartenenti al periodo ittita, si arricchì con le opere appartenenti ad altre civiltà e divenne il Museo delle Civiltà Anatoliche. Oggi, l'archeologia anatolica, a partire dal Paleolitico, è esposta in questo museo, che è tra i principali musei del mondo con le sue collezioni uniche.

Ha ricevuto il premio Museo europeo dell'anno, assegnato dall'European Museum Forum, affiliato al Consiglio d'Europa, il 19 aprile 1997, essendo stato scelto come primo tra 68 musei a Losanna, in Svizzera. A vincere questo premio è il primo museo in Turchia.

La mappa nel museo, che include la pianta della città di Çatalhöyük risalente al 6200 a.C., è la più antica mappa conosciuta al mondo.



chiacchierare

Sii il primo a commentare

Yorumlar