Chi è Ahmet Hamdi Tanpınar?

Chi è Ahmet Hamdi Tanpınar?
Chi è Ahmet Hamdi Tanpınar?

Ahmet Hamdi Tanpınar (23 giugno 1901, Istanbul - 24 gennaio 1962, Istanbul) è un poeta, romanziere, saggista, storico letterario, politico e accademico turco.


Ahmet Hamdi Tanpınar, uno dei primi insegnanti della generazione della Repubblica; È un poeta conosciuto da un vasto pubblico con la sua poesia “Time in Bursa”. Tanpınar, che si è concentrato su molti generi come la poesia, la storia, il romanzo, il saggio, l'articolo e la storia della letteratura, ha anche pubblicato una serie di cinque articoli sotto il nome di "Twenty Five Years 'Mısraları".

TBMM VII. periodo è un deputato di Maraş.

vita

È nato il 23 giugno 1901 a Şehzadebaşı. Suo padre è Hüseyin Fikri Efendi di origine georgiana e sua madre è Nesime Bahriye Hanım. Tanpınar è il più giovane dei tre figli della famiglia. Ha trascorso la sua infanzia a Ergani, Sinop, Siirt, Kirkuk e Antalya, dove lavorava suo padre, un giudice. Ha perso la madre di tifo nel 1915 durante un viaggio da Kirkuk. Dopo aver completato la scuola superiore ad Antalya, nel 1918 andò a Istanbul per l'istruzione superiore.

Halkalı Dopo aver studiato come studente in collegio presso la Scuola di Agraria per un anno, entrò alla Facoltà di Lettere dell'Università di Istanbul nel 1919 sotto l'influenza di Yahya Kemal Beyatlı, che conosceva dalle sue poesie quando era uno studente delle superiori. Qui ha assistito alle lezioni di insegnanti come Yahya Kemal, Mehmed Fuad Köprülü, Cenab Şahabeddin, Ömer Ferit Kam, Babanzâde Ahmed Naim. Nel 1923 si laureò alla facoltà di lettere con la sua tesi di laurea sui mesnevi di Şeyhî dal titolo “Hüsrev ü Şirin”.

Tanpınar iniziò ad insegnare letteratura alla Erzurum High School nel 1923, alla Konya High School nel 1926, Ankara High School nel 1927, Ankara Gazi Education Institute nel 1930 e nel 1932 a Istanbul. Kadıköy Ha lavorato come insegnante nella sua scuola superiore. Conosce la musica classica occidentale grazie ai dischi della discoteca della M Musiki Teacher Training School affiliata alla Gazi Middle Teacher School e agli insegnanti tedeschi che lavorano nella scuola. Le sue lezioni all'Accademia di Belle Arti suscitarono anche il suo interesse per le arti plastiche occidentali.

In questo periodo ha ripreso a pubblicare poesie. Dopo la poesia "Dead" pubblicata su Milli Mecmua nel 1926, ha pubblicato un totale di sette poesie nel 1927 e 1928 (esclusa la poesia "Leylâ"), che erano tutte sulla rivista Hayat. Il suo primo articolo fu pubblicato sulla rivista Hayat il 20 dicembre 1928.

Due traduzioni di Ahmet Hamdi, che iniziò la traduzione come un secondo campo di studio diverso dalla poesia, furono pubblicate nel 1929, una da ETA Hoffmann ("Kremon Violin") e l'altra da Anatole France ("Goose Footed Queen Kebab House"). .

Al Congresso degli insegnanti di turco e di letteratura tenutosi ad Ankara nel 1930, Tanpınar ha affermato che la letteratura ottomana dovrebbe essere rimossa dall'istruzione e che la storia della letteratura dovrebbe essere insegnata nelle scuole considerando Tanzimat come l'inizio, e ha causato importanti discussioni nel congresso. Nello stesso anno, insieme ad Ahmet Kutsi Tecer, ha iniziato a pubblicare la rivista Vision ad Ankara.

In 1932 Kadıköy È tornato a Istanbul su appuntamento al suo liceo. Fu assegnato a Sanayi-i Nefise nel 1933 per insegnare le lezioni di "mitologia estetica" che furono abbandonate dopo la morte di Ahmed Hâşim. A causa del 100 ° anniversario del Tanzimat, fu nominato alla cattedra di "Letteratura turca del XIX secolo", istituita per ordine del ministro dell'istruzione Hasan Âli Yücel nel 1939, anche se non aveva un dottorato, fu nominato "nuovo professore di letteratura turca". è stato incaricato di scrivere la storia della sua letteratura. Con l'influenza della storia della letteratura che ha preparato, ha plasmato le sue attività di scrittura intorno alla nuova letteratura turca negli anni '19. Ha scritto articoli per recensioni di libri e l'Enciclopedia dell'Islam. Ha svolto il servizio militare come tenente di artiglieria a Kırklareli all'età di 1940 anni nel 1940.

Tra gli anni 1943-1946 sono stati trovati nella Grande Assemblea Nazionale della Turchia come deputato Maras. Quando non fu nominato dal partito nelle elezioni del 1946, lavorò per un po 'come ispettore presso il Ministero della Pubblica Istruzione. Nel 1948 è tornato all'Accademia di estetica e nel 1949 alla cattedra della Facoltà di Lettere.

Nel 1953, la facoltà di lettere inviò Tanpınar in Europa per sei mesi. Per tre settimane per partecipare al Congresso di filmologia di Parigi nel 1955, per un mese per partecipare al Congresso di storia dell'arte di Venezia nel 1955, per una settimana per partecipare al Congresso costituzionale di Monaco nel 1957, il congresso di filosofia a Venezia nel 1958. è andato all'estero per una settimana per partecipare. Nel 1959, è tornato in Europa per un anno con una borsa di studio Rockefeller per raccogliere fondi per il secondo volume di storia letteraria. Ha avuto l'opportunità di vedere Inghilterra, Belgio, Olanda, Spagna, Italia, Germania e Austria mentre viaggiava all'estero.

Ahmet Hamdi Tanpınar, la cui salute stava peggiorando gradualmente, morì a Istanbul dopo un attacco di cuore il 23 gennaio 1962. La sua preghiera funebre è stata eseguita nella Moschea Süleymaniye ed è stata sepolta vicino alla tomba di Yahya Kemal nel cimitero di Rumelihisarı Âşiyân. Le prime due righe della famosa poesia "What Am I In Time" sono state scritte sulla Lapide:

"Cosa sono in tempo
Né è del tutto fuori ... "

Ahmet Hamdi Tanpınar era un membro dell'Alto Consiglio delle antichità e dei monumenti immobiliari, dell'Associazione di coloro che amano Yahya Kemal e dell'Associazione degli amici di Marcel Proust in Francia.

Vita letteraria

Yahya Kemal ha svolto un ruolo importante nella formazione del suo gusto per la poesia e delle sue opinioni sulla nazione e sulla storia. [1] "Mosul Evenings" nel "Sixth Book", che è stato pubblicato da Celâl Sahir Erozan come raccolta di poesie e storie, è stata la prima poesia che ha pubblicato (luglio 1920). Le sue poesie successive sono state pubblicate in riviste di cultura e letteratura come Dergâh, Milli Mecmua, Anadolu Mecmuası, Hayat, Outlook, Yeni Türk Mecmuası, Varlık, Kültür Haftası, Ağaç, Olkü, Istanbul, Aile, Yeditepe. Nel Dergâh, pubblicato da Yahya Kemal, 1921 delle sue poesie furono pubblicate tra il 1923 e il 11. La prima versione della sua poesia più famosa “Time in Bursa” fu pubblicata sulla rivista Ülkü nel 1941 con il titolo “Hülya Hours in Bursa”. Ha comprato trentasette poesie per il suo libro, che è stato pubblicato sotto il nome di "Poems" con una selezione che ha fatto di recente dopo la sua morte. Questo lavoro è il primo e unico libro di poesie di Tanpınar. Tutte le poesie che ritiene opportuno includere in questo lavoro sono in metro sillabico. Ci sono 74 poesie nell'antologia intitolata "All His Poems", che sono state raccolte da İnci Enginün dopo la sua morte.

Nel 1930 fu pubblicato il suo primo articolo "About Poetry".

In qualità di scienziato “XIX. Ha portato una nuova visione e prospettiva alla storiografia letteraria con il suo lavoro intitolato "Century Turkish Literature History". Attribuiva grande importanza ai dettagli sia in questo lavoro che in altri scritti letterari e fondeva il suo stile poetico su figure e testi letterari con una comprensione scientifica della storia basata su documenti. Quest'opera è stata concepita in due volumi, ma non è stato possibile completarla. Il primo volume pubblicato tratta del periodo che va da Tanzimat fino al 1885.

Ha pubblicato il suo secondo libro "Namık Kemal Anthology" nel 1942. Nel 1943 pubblica "Abdullah Efendinin Rüyaları", che include i suoi racconti. Questa è la sua prima opera letteraria pubblicata. Nello stesso anno furono pubblicate le sue famose poesie come "Yağmur", "Roses and Goblets" e "Raks"; La poesia "Hülya Hours in Bursa" è stata ristampata con il nome "Time in Bursa".

Il suo primo romanzo, Mahur Beste, è stato serializzato sulla rivista Ülkü nel 1944. L'importante opera di Tanpınar, Five Cities, fu pubblicata nel 1946. Dopo che il romanzo Huzur fu serializzato a Cumhuriyet nel 1948, fu convertito in un libro con grandi cambiamenti e pubblicato nel 1949. Nello stesso anno, il XIX, commissionato dal ministro dell'Istruzione nazionale Hasan Ali Yücel. Ha pubblicato il primo volume di 600 pagine della sua opera intitolata “La storia della letteratura turca”. Il secondo volume di quest'opera, che ha progettato come due volumi, è incompiuto. Il suo romanzo, Outside the Scene, fu pubblicato a puntate sul quotidiano Yeni Istanbul nel 1950.

Nel 1954, il romanzo del Time Regulation Institute fu diviso nel quotidiano Yeni Istanbul; Nel 1955 fu pubblicato il suo secondo libro di racconti Summer Rain. Si è concentrato sui suoi articoli pubblicati sul quotidiano Cumhuriyet nel 1957 e nel 1958.

Ahmet Hamdi Tanpınar ha traduzioni di "Alkestis" (Ankara 1943), "Elektra" (Ankara 1943) e "Medeia" (Ankara 1943) da Euripide e "Greek Statue" (Istanbul 1945) da Henry Lechat.

Dopo la sua morte

Molte delle opere di Ahmet Hamdi Tanpınar, che non ha potuto pubblicare durante la sua vita, sono state pubblicate una ad una negli anni successivi alla sua morte.

Con il crescente interesse per Tanpınar dopo gli anni '1970, sono stati scritti molti lavori e articoli e sono state preparate tesi sulla sua vita, i ricordi, la personalità e i temi e le idee principali nelle sue opere. La raccolta intitolata "A Rose in the Darkness: Writings on Tanpınar" di Abdullah Uçman e Handan İnci riunisce una bibliografia dettagliata di 2007 libri e 855 articoli su Ahmet Hamdi Tanpınar pubblicati fino al 27 e il testo di 110 articoli selezionati.

Enis Batur ha preparato un libro intitolato "Selezioni di Ahmet Hamdi Tanpınar" nel 1992. Nel 1998, Canan Yücel Eronat ha pubblicato “Lettere da Tanpınar a Hasan Âli Yücel”.

Gli articoli e le interviste di Tanpınar che non sono stati inclusi nei libri precedenti sono stati raccolti e pubblicati sotto il nome di "The Secret of Jewelry". Gli appunti che ha iniziato a scrivere nel 1953 e conservati fino alla sua morte nel 1962 sono stati pubblicati nel 2007 con il titolo "Alone with Tanpınar in the Light of Diaries".

Oltre a queste, 111 lettere compilate da Zeynep Kerman sono state pubblicate con il titolo "Lettere di Ahmet Hamdi Tanpınar". Canan Yücel Eronat ha preparato "Lettere da Tanpınar a Hasan Âli Yücel". Alpay Kabacalı ha compilato 7 lettere con il titolo "Lettere a Bedrettin Tuncel". I diari di Ahmet Hamdi Tanpınar sono stati raccolti anche da İnci Enginün e Zeynep Kerman con le note e le spiegazioni necessarie sotto il titolo "Insieme a Tanpınar alla luce dei diari". Gli appunti presi dai suoi studenti sono stati pubblicati con i nomi di "Corsi di letteratura" e "Nuove note di lezione da Tanpınar".

critica

Sebbene Tanpınar non abbia prodotto molte opere, soprattutto nel campo del romanzo, oltre alla pubblicazione delle sue opere dopo la sua morte, furono pubblicati quasi quaranta libri di recensioni su di lui e divennero una delle principali aree di ricerca della nuova letteratura turca.

Nel processo di modernizzazione, Tanpınar descrive la compressione dell'individuo tra la cultura tradizionale e la cultura moderna, il conflitto che sperimenta, la sua riflessione sulla vita sociale e le riflessioni sul mondo interiore dell'individuo nei suoi romanzi.

artefatti

un romano

  • Pace (1949)
  • The Time Regulation Institute (1962)
  • Outstage (1973)
  • Mahur Beste (1975)
  • Woman on the Moon (1987)
  • Lettera di Suat (2018, giugno. Handan İnci)

poesia

  • Poesie (1961)

İnceleme

  • XIX. Century of Turkish Literature (1949, 1966, 1967)
  • Tevfik Fikret (1937)

deneme

  • Cinque città (1946)
  • Yahya Kemal (1962)
  • Articoli sulla letteratura (1969) (compilati postumi)
  • As I Live (1970) (compilato postumo)

storia

  • Sogni di Abdullah Efendi (1943)
  • Summer Rain (1955)
  • Storie (compilato dopo la morte dell'autore, questo libro contiene storie che non sono state pubblicate prima, così come storie dei suoi due libri)


chiacchierare

Sii il primo a commentare

Yorumlar