Emirates inizia i voli di Guangzhou con i suoi iconici aeromobili A380

Emirates inizia il suo volo per Guangzhou con l'ammiraglia a
Emirates inizia il suo volo per Guangzhou con l'ammiraglia a

Emirates sta inoltre aggiungendo Guangzhou alle città da cui continua a funzionare con l'A380 dall'8 agosto. Emirates, che attualmente vola con Amsterdam, Il Cairo, Londra Heathrow e Parise A380, ha ripreso a trasportare passeggeri al 50% delle destinazioni pre-volo.


Emirates ha annunciato che invierà il suo iconico aereo A380 a Guangzhou dall'8 agosto 2020. La compagnia aerea ha riavviato i voli A380 per Amsterdam e Il Cairo questa settimana e ha anche lanciato il suo secondo volo A380 giornaliero per Londra Heathrow per rispondere alla domanda del mercato e offrire più opzioni di viaggio ai suoi passeggeri.

Ad oggi Emirates ha riavviato i voli A5 per 380 città e prevede di espandere gradualmente i voli di questo famoso aereo in base alla domanda e alle approvazioni operative. L'esperienza Emirates A380 rimane una delle opzioni più preferite dai viaggiatori grazie alle sue cabine spaziose e confortevoli.

I passeggeri viaggiano attualmente ad Amsterdam una volta al giorno con Emirates A380, al Cairo quattro volte a settimana, a Londra Heathrow due volte al giorno, a Parigi una volta al giorno ea Guangzhou una volta alla settimana (dall'8 agosto). loro possono.

Emirates, che ha riavviato i suoi voli per Dubai da Addis Abeba, Clark, Dar es Salaam, Nairobi, Praga, San Paolo, Stoccolma e Seychelles la scorsa settimana, sta ora riprendendo i suoi voli per Kuwait e Lisbona dal 16 agosto. Emirates, che dà priorità alla sicurezza, espande gradualmente i suoi servizi passeggeri in 70 città in agosto e torna al 50% delle sue destinazioni prima della pandemia.

I passeggeri che viaggiano tra le Americhe, l'Europa, l'Africa, il Medio Oriente e l'Asia del Pacifico possono usufruire di voli di collegamento sicuri e convenienti via Dubai. Grazie alla riapertura di Dubai per i visitatori di reti e intrattenimento internazionali, i passeggeri Emirates possono trasferirsi o viaggiare a Dubai.

I test PCR COVID-19 sono obbligatori per tutti i passeggeri che viaggiano da e verso Dubai (e gli Emirati Arabi Uniti) indipendentemente dal loro paese di origine, compresi cittadini degli Emirati Arabi Uniti, residenti negli Emirati Arabi Uniti e turisti.

Copertura globale gratuita per i costi relativi a COVID-19: i passeggeri possono viaggiare in sicurezza grazie all'impegno di Emirates a coprire gratuitamente le spese mediche relative a COVID-19 se gli viene diagnosticato COVID-19 durante i loro viaggi. Questa domanda è in vigore per i passeggeri che viaggiano con Emirates fino al 31 ottobre 2020 (fino al completamento del primo volo entro il 31 ottobre 2020 o precedente) e sarà valida per 31 giorni dal momento del primo volo. I passeggeri Emirates potranno comunque godere della sicurezza aggiuntiva di questo deposito, anche se viaggiano in un'altra città dopo essere arrivati ​​a destinazione Emirates. Per maggiori informazioni:https://www.emirates.com/tr/turkish/help/covid19-cover/

Salute e sicurezza:Emirates ha adottato misure estese che saranno valide in ogni fase del viaggio per garantire la sicurezza dei suoi passeggeri e dipendenti a terra e in volo, compresa la distribuzione di kit igienici gratuiti contenenti maschere, guanti, disinfettanti per le mani e salviette antibatteriche a tutti i passeggeri. Per ulteriori informazioni su queste misure e servizi disponibili per ciascun volo, visitare:https://www.emirates.com/tr/turkish/help/your-safety/

Requisiti per l'ingresso turistico:Per ulteriori informazioni sui requisiti di accesso per i visitatori di Dubai: https://www.emirates.com/tr/turkish/help/flying-to-and-from-dubai/

Le persone che risiedono a Dubai controlla i requisiti di viaggio attuali su: https://www.emirates.com/tr/turkish/help/flying-to-and-from-dubai/

Agenzia di notizie Hibya



chiacchierare

Sii il primo a commentare

Yorumlar