Ferrovie nella lotta nazionale

ferrovie nella lotta nazionale
ferrovie nella lotta nazionale

Yörük Hatca Siamo presenti agli eventi della commemorazione del 100 ° anniversario del "Congresso delle nazionalità della Cilicia Kuva occidentale, della vittoria e del Congresso di Pozantı" ...


"La testa di montagna fuma / Il flusso d'argento scorre senza fermarsi ..."

Questa voce che senti è il Bolkar Scream ...

"Sono andato così 100 anni fa ..."

100 anni fa e dopo, ci sono notizie di martiri ... Guarda, ci sono Gazi Mustafa Kemal e Tekelioğlu Sinan Bey con noi ... Gülek e Karboğazı sono stretti per noi ... C'è un grido di distanze lontane, Varda ha c'è ... Il martelletto francese colpì Molla Kerim, in un tempio cieco ad ala di proiettile ... ”Bektashi Haydar, di Arguvan, legge questa epopea con la sua parola in mano ... Per i martiri nazionalisti; villaggio villaggio, oba oba, negli altopiani e da Taşeli al Monte Amanos, hanno viaggiato in tutta la Cilicia e si sono lamentati per Molla Kerim ...

In tutta la pianura, questa dolorosa notizia è stata ascoltata ... Le lacrime della figlia di Fellah dagli occhi Lala, La Paz Pakize, stavano inondando ... Il tè Seyhan, Ceyhan, Göksu e Lamas erano coperti di sangue, traboccanti, pieni ... ... Verricelli arabi e curdi baciavano il sudore che innaffiava il terreno, colpiva l'ancora sul nemico ... Le bellezze audaci e yeniceli, caddero tra le fiamme dell'amore, trasformarono il semah in quel momento ... Dadaloğlu sospirò, Karacaoğlan era silenzioso, il suo cuore silenzioso era marchiato ... Treno Ulukışla dipinto Pozantı ... 38 stava viaggiando il tunnel o il treno? Pigne gialle stavano cadendo sulla tribù Sarıkeçili ... La festa dei mirtilli, della carruba, del melograno e dei fiori di agrumi iniziò ... I cabestani di Çukurova erano coperti di giallo giallo caldo ... Il Taurus cresceva, l'henné bruciato Yaylacılar, affronta ... Tekir, Bürücek, Çamlıyayla, Gözne, Ayzea , Kizilbağ, Soğucak, Bekiralan, Spring Nocciola, Mihrican, Gülek, Sorgun, Beauty, Little Hazelnut, Balandız, Gökbelen, Kırobaşı, Bardat, Tersakan, Kozağaç, Uzuncaburç, Kestel, Kozlar, Söğülezöz Il suono del flauto risuonò negli altopiani di Tarbaz, Meydan, Karagöl, Yedigöller e Bolkar ... Il ponte di Varda e il canyon di Karaisalı divennero dormitori, gli yaren raggiunsero i vecchi tempi, fermarono ... Göksu e il fiume Seyhan fluirono alla fonte ... Belemedik, Pozantı bruciò un turco ... da ... kerekerpınarı fluì verso Ak Köprü ... Il fiume Ceyhan guardò sottosopra a Düziçi ... Ero slogato al Tarsus American College ... Gli studenti del Düziçi Village Institute hanno dato luce alla montagna ... I valorosi di Sarıkeçili si affidano ad Amanos ... Feke, Tufanbeyli e i migranti di Kozan si appoggiarono ad Aladag ... Gli api Avşar erano acquazzoni, le loro gelate erano bagnate ... Il gelo del gelo di Demirkazık fu risolto ... Bucaneve e croco gialli si ribellarono e si nutrirono dell'amore perduto.

I cittadini si trovavano a Kuvayı ... Bolkar Scream, che si alzava dalla riva del fiume Tarso e dal passo Pozantı Karboğazı, echeggiava sui pendii circostanti ... Ho anche un biglietto di ringraziamento agli amici che hanno ascoltato questa voce di buon auspicio e non hanno negato il loro contributo per questo libro. "I membri del comitato editoriale del libro di Ataturk", "Frunze Turkey Memories" libro trasformato Ahmet Ekes, "Aralov, un diplomatico sovietico in Turchia Memorie" che traduce il libro Hasan Ali Eaton, "Rappresentante dell'Azerbaigian Ibrahim Abilov ad Ankara Arrival" ambasciatore in pensione, storico, autore Dr. Bilâl N. Şimşir, il mio insegnante di storia dell'arte Ahmet Akif Tütenk della Niğde High School (35), che ha tradotto il libro "History of Niğde" dell'autore francese Albert Gabriel (1969), Mehmet Öncel Koç, "Capitale della Cappadocia" Lo scrittore di Niğde "Ömer Fethi Gürer," Dal passato al presente "İsmail Özmel, lo scrittore di" Bor History "Emin Atlı, lo scrittore di libri" Revolt Days "Hüseyin Yavuz, l'autore del libro" Al Sana A Arms "Mustafa Ulusoy, di Ulukışla il giornalista ricercatore Sunay Türker, l'ex sindaco Mehmet Tevfik Güney di Ulukışla, il sottufficiale in pensione della gendarmeria Ali Demir del villaggio di Ulukışla Horoz, e il giovane amico nazionalista kuwaiano Özcan Demir, un sümerologo residente a Erdemli. Muazzez İlmiye Çığ (106) sorella, scrittrice Ahmet Nadir İşisağ, autrice del libro "Pozantı Belemedik", Hikmet Öz, autrice del libro "History of Tarsus", Fikret Ünver, autrice del libro "Storia della storia di Mersin", Neşri Atlay, "Storia di Adana" "L'autore del libro, Cezmi Yurtsever, nipote di Arif İbrahim, che è uno dei nazionalisti del villaggio Şeyhömer di Mersin Gülnar, lo scrittore e poeta Ali F. Bilir," Did Carnation Reds Fade? " Mehmet D. Babacanoğlu, autore della rivista Aykırı Sanat, ha ricevuto un premio internazionale per il suo lavoro, dai nipoti del comandante del plotone Tarsus Kuvayı Milliye, Molla Kerim Çeliktaş, così come Adviye e Özcan Kahraman e Adana, Mersin, Pozantı, Niğde, Ulğde, Tukar, Ulz a tutti gli amici di ADD, Kuvayı Milliye e Combat Veterans Association; Infiniti ringraziamenti a Adana, Seyhan, Çukurova, Tarso, Mersin, Mut, Silifke, Erdemli, Anamur, Gülnar, Mezitli, Yenişehir, Akdeniz, Toroslar, Çamlıyayla, Niğde, Ulukışla, Ereğli, Pozantators per i loro amministratori locali e Pozantı. amici patriottici hanno aggiunto un grido al Bolkar Scream con lo spirito di solidarietà dei loro antenati 100 anni fa, annunciando il Congresso di Pozantı e la Vittoria dei Carboat. Si stanno sollevando bucaneve dalle pendici del Monte Bolkar; così che un'enorme valanga cade sul nemico ...

Per organizzare il movimento Kuvvayı Milliye nella regione, iniziò a trasmettere su un vagone a Pozantı nel 1918; "Il giornale della stampa turca, il nuovo giornale Adana 102. Annuario dell'onore e Ahmet Remzi con la bandiera del cuore, Cetin Remzi Hail Yüreğir ... La figlia adottiva di Ataturk Anadol Adilov e i giorni della lotta nazionale in visita in Cilicia, Grazie per il contributo del maresciallo Fevzi, fratello martire di Çakmak, 57 ° reggimento nazista Nazif Çakmak, nipote Ayşe Filiz Çakmak, per i suoi contributi ...

Hakimi National Newspaper, 5 nella sua edizione dell'ottobre 1920, le notizie principali erano le seguenti: "TURCO - Gli alleati bolscevichi nel" Fondo in fondo questa notizia continuarono: "Il nuovo sovietico mano nella mano con la Russia e una nuova Turchia, il mondo è l'avanguardia del movimento per salvare l'oppressione imperialista ..." Se; L'amicizia e la solidarietà, iniziate dopo le corrispondenze di Atatürk e Lenin, sono enfatizzate ... E poi, inviate dall'Unione Sovietica al porto di Inebolu; Parlava di 3500 rubli d'oro, armi ed equipaggiamento militare. Com'è noto, alcune di queste armi e materiali furono inviati al Comando Milliye del Fronte della Cilicia Occidentale ...

Il 26 dicembre 1920, il battaglione e comandante francese Maggiore Pierra Mesnil e sua moglie Edrige Aubry Mesnil, 4 persone, che consegnarono 44 membri dell'Assemblea Nazionale del Kuva a un totale di 630 persone dopo l'incursione di Pozantı-Karboğası; Il comandante del plotone di Ulukışla Kuvayı Milliye Şevki Alpagut e la sua famiglia hanno scritto una lettera dalla Francia. Scrivi; Hanno sottolineato che "I turchi sono molto accoglienti e gentili e fanno del bene per far loro dimenticare la loro prigionia" ... Vorrei che le figlie di kievki Alpagut, İjlal e Perihan Alpagut, una lunga vita sana ...

I nomi dei patrioti locali che hanno partecipato alla Resistenza Nazionale di Kuvvayı sono stati dati i loro nomi come villaggi per mantenere viva la loro memoria. Ad Adana: per Saimbeyli, Tufan Beyli, Pozantılı Tahtacı Bey Black Jesus: ci sono villaggi chiamati Karaisalı, Hamidiye, Ömerli, Aşçıbekirli. A Tarso ci sono nomi di villaggi come Aliağa, Alibeyli, Aliefendioğlu, Alifakı, Beydeğirmeni, il tenente colonnello semsettin, Şehit İshak, Sarıveli, Pirömerli, Kurtmusa, Muratlı, Mahmutağa, Kızzanur, Hasanbo A Ulukışla: a causa di un nematode di Hasangazi, Alihoca, Eminlik, Hüsniye, Hacıbekirli, Şıhömerli, Emirlar, Ulukışlalı Kuvvacı; Per Beığl, Çolak Kuvvacı: vengono dati nomi di villaggi come senza maniche. Il nome del villaggio di Horoz è anche significativo per il gallo, che risveglia gli abitanti del villaggio e li uccide presto.

È interessante ma vero; Ovunque continui la Resistenza Milliye di Kuvvayı, la maggior parte dei distaccamenti volontari che combattono in prima linea ha dimostrato di essere abitanti dei turkmeni Yoruks e Tahtacı Alevi della tribù Sarıkeçili. 6 dei 2 villaggi che partecipano alla guerra a Pozantı sono Alevi (Belemedik e Karaisalı) e 4 sono i villaggi Yörük. Ad esempio, 37 villaggi turkmeni Alevi nella regione di Mersin e 39 nella regione di Adana sono stati di fronte a questa guerra. Quando ospiti Çukurova e Taurus Mountain e conosci la vita della vita nomade, la migrazione da Seyil agli altopiani, lo spirito libero delle montagne, sei ospite delle tende di questi ultimi nomadi; tre foto ti salutano: Atatürk, Hz. Ali e Hacı Bektaşı Veli. Questo deve essere il segreto del popolo patriottico libero che corre in avanti verso le Forze nazionali sul fronte occidentale della Cilicia ...

In linea con l'Annuario ottomano, i verbali della Corte dell'Indipendenza, il Trattato di scambio, Tekelioğlu Sinan Bey e Niğde 11th Division Command, corrispondenza segreta, testi del Telegraph e testimonianze pubbliche locali, specialmente in questa regione (1918-1923); Proprio come il governatore del distretto di Ulukışla Tayyar Bey, è un dato di fatto che c'erano molte persone e famiglie filo-britanniche e francesi. Inoltre, c'erano molti soldati e banditi nella zona. Particolarmente; Kayseri Talas, Osmaniye, Garden, Kozan, Antakya, Adana, Mersin, Tarsus, Çiftehan, Ulukışla Merkez, Kılan, Ovacık, Tabaklı, İlhan, Maden (Hamidiye), Bor Merkez Orta e Sokubaşı Mahalay Kayarde Yakdeşe Alcune persone e famiglie che vivono in villaggi e insediamenti come Fertek, Kumluca, Küçükköy, Keçikalesi, Aksaray, Gelveri, Ihlara, Gölcük, Uluağaç, Aktaş, Hasaköy, Konaklı, Dikilitaş, Çarıklı, Hançerli, Kamlım, Hamamım; Prima dell'accordo di scambio (30 gennaio 1923), non sostenevano il movimento kuwaitiano Milliye e prendevano parte al fronte opposto ... Nonostante tutto, ovviamente, le persone devote di questi luoghi che conto e che non posso nominare; Hanno mostrato grandi esempi di patriottismo in Yemen, Palestina, Tripoli, Balcani, Canakkale, Sakarya, Dumlupinar Wars e Kuvaya National Resistance. Molti di loro erano martiri ... Gli eroi di questa regione sono conosciuti su questa strada sacra dalla salvezza allo stabilimento. Saluti al distaccamento di 4 persone di Gülekli Yörük Hatca e 44 femmine Kuvacı, e ci sono solo le loro storie nella nostra epopea che hanno senso nel Bolream Scream.

Il 22 febbraio 1920, al governo di Istanbul Sheikh ul-Islam; Il telegrafo intitolato "Non esiste religione senza indipendenza ...", il Mufti di Kuvvacı Ulukışla, Mehmet Bahaeddin Efendi, era sul fronte di Mustafa Kemal Pasha. Il 29 maggio 1920, Tekelioğlu Sinan Bey, comandante della Western Cilicia Defence Society, con sede ad Adana, fece un telegramma di celebrazione molto segreto e speciale per il distacco di Ulukışla Kuvayı Milliye e l'undicesimo comando di divisione di Niğde per le sue devozioni patriottiche. ...

D'altra parte, Kuvvayı Milliye Ulukışla e Niğde Front; Il collo di bottiglia Süleyman Çavuş-Gökalp (padre di Tarık Buğra), Porsuk Gala Hasan, Beığllı Zahit Hoca, Molla Durmuş, Ebubekir Hazım Tepeyran di Niğde, ispettore Hilmi Bey, Mustafa Soylu, Halit Hami Mengi, Osalza Hd Mzai, Dellalza Fehmi Esen, Muhittin Soylu ecc. È anche necessario ricordare nafs patriottici ...

Ti saluto con "Tepeyran", un'altra faccia della lotta nazionale di Niğde, di nuovo ...

Ebubekir Hazım Tepeyran (1864-1947): È il figlio di Niğdeli Murat Pasha, direttore di Niğde Tahrirat Bekir Beyzade Hasan Efendi. Da quando è nato dal distretto "Tepe-viran" nel distretto di Yenice, chiamato "Tepeyran" tra la gente di Niğde, ha preso questo nome come suo cognome. Si è laureato presso la Niğde High School (High School). Sono felice di aver finito lo stesso liceo (1970). Ha imparato l'arabo, il persiano e il francese con lezioni private. Edificio del governatorato di Mosul, monastero, Baghdad. Dopo l'annuncio della monarchia costituzionale, è stato governatore di Sivas e Ankara, Istanbul Şehreminliği e Governatorato di Bursa. Durante il periodo di armistizio, ha fatto il Ministero degli Interni due volte. Mentre era in questa posizione, fu condannato a morte e condannato a morte nel tribunale militare, che fu istituito dall'esercito di occupazione sulla base del fatto che aiutò il Kuwait Milliye e fu salvato all'ultimo minuto; la frase fu convertita in condanna per remi (2). Quando l'appello militare si ribaltò durante il gran visir di Tevfik Pasha, passò segretamente in Anatolia. Su richiesta di Atatürk, fu portato dai governatori di Sivas e Trabzon dal governo di Ankara. Era un deputato nell'era repubblicana; È stato eletto tre volte deputato di Niğde. Sono state pubblicate poesie, memorie, storie e romanzi turchi, francesi. Il suo unico romanzo, Küçük Pasha (1920), prese un posto importante nella letteratura turca. Dopo il romanzo "Karabibik" di Nabizade Nazım, è la seconda scrittrice che ha inserito nella nostra letteratura il villaggio anatolico e i contadini turchi. Ha anche scritto i suoi ricordi. Tepeyr quello; È il nonno del giornalista, scrittore, poeta Oktay Akbal. È noto per altri onori e libri di Niğde nel National Struggle e per i suoi articoli letterari e per i suoi libri pubblicati sulla rivista Servet-i Funun. A Ebubekir Hâzım Tepeyran, che è l'afflusso della letteratura turca; (tranne che per il mio giornalista, amico scrittore Hikmet Altinkaynak), assistere ai negri che non mostrano l'attenzione necessaria ci ferisce profondamente ...

Celebrando il suo 100 ° anniversario; Mustafa Kemal Pasha, che si riunì il 5 agosto 1920, la prima scintilla, il primo passo, la prima decisione, il primo grido della lotta nazionale, parteciparono al 1 ° Congresso di Pozantı; "Per la prima volta, facendo un'elezione democratica, il popolo ha mostrato la sua volontà e ha chiamato l'intero mondo islamico all'unità e alla solidarietà" ...

Mustafa Kemal Pasha, che arrivò a Tarso in treno il 18 marzo 1923; Dopo aver chiacchierato con l'eroe delle forze nazionali, Adile Çavuş (Kara Fatma), ha letto l'indirizzo storico della gioventù di Tarso ...

Allo stesso tempo, sul fronte della Cilicia (Çukurova), che si estende da Kozan a Mut, che lotta anche con i banditi fuggitivi; Il valoroso patriottico del distacco di Taşeli (Mut-Silifke-Erdemli) Kuvvayı Milliye combatté per la liberazione della regione della Cilicia ... 3 gennaio 1922, Mersin e 5 gennaio 1922, giorno della liberazione di Adana. È ricordato con onore come il giorno in cui la santa epopea che annunciava questo utkuyu veniva scritta, ogni anno ... Questa vittoria: Alla luce del 23 aprile 1920; Su questa strada santa che si estende alle rivoluzioni repubblicane il 29 ottobre 1923, dalla liberazione allo stabilimento; È stata la prima scintilla, il primo passo, il primo giuramento, il primo e il primo discorso ... Siamo sulla strada per la stessa lingua, la stessa bandiera, lo stesso paese e lo stesso ideale, di nuovo ...

'La nostra bandiera della lingua è il turco; Dai quartieri di Karamanoğlu Mehmet Bey e il suo antenato Nure Sofi, che gli consigliò di parlare sempre e ovunque e in ogni condizione; Anche i Believous Highlands della regione di Taşeli, che partono dalle pendici del villaggio balcanico di Ermenek e del plateau Değirmenlik di Mut, hanno ascoltato questo suono ... La luminosità che arriva allo stabilimento, con il suo istinto e la sua capacità di solidarietà di scuotersi e alzarsi in difesa della patria; Dicendo "è sempre il momento di urlare canzoni popolari dalla bocca", ha potenziato il nostro potere ... La scintilla che è accaduta 100 anni fa, è stata la fiamma 100 anni dopo ... Stava urlando ... È la danza e il canto della nostra ascesa nel cerchio, fianco a fianco e fianco a fianco, nella semah e sama ... Tutti i ricchi Il nostro amore, canzoni popolari, lamenti, ninne nanne ed epiche sono il lievito confidente delle nostre differenze e della nostra cultura di convivenza.

Salutiamo con la poesia "L'abbellimento delle forze nazionali"; L'amore di Çukurova, Suhi e dei tre Kemal (Tahir-Orhan-Yaşar) rispettosi dell'acqua e Muzaffer Izgu e Yilmaz Guney ci circondava, che gridava la canzone popolare "Siamo stati raccolti, siamo stati mescolati", acqua e santo come l'acqua. Le nostre speranze perdute per i sogni; Karacaoğlan, che dice: "Metterò del sulum sul petto", e dadaloğlu, che è diventato famoso nel suo cuore e noto come "Il monte Gavur è il potere e il boran che ha tenuto di nuovo", sta crescendo nella sua lingua.

Monti Toros, Çukurova e Mar Mediterraneo; saluto per questo ... Dai caro! È tempo di migrare ... Apri la porta del cuore, il nostro amore è sebil, a tale consapevolezza ... Una canzone d'amore riecheggia di nuovo dagli altopiani ... La nostra speranza e utopia; "Libertà intellettuale, coscienza libera, Turchia completamente indipendente! .." Anatolia e Çukurova 'Kemal inesauribili, morte ... Altalene d'amore, impavide ed eterne, questa voce sublime di Kuvvac; Bolkar è un grido, un invito sacro che chiama tutti ... Kemal Pasha si rivolge a Tarsus Youth e il poeta risorge; "L'anatolia si estende dalla cavalla come una testa di cavalla al Mediterraneo dall'Asia" è un puledro della rivoluzione che sorge ... Guarda! La colpa di registrazione del mondo ... Oggi, 5 agosto 1920, il Congresso di Pozantı ha convocato ... Nel centenario del Poetry Day ... Ancora una volta, i cavalieri di poesie hanno marciato da ogni parte, il Reggimento di Poesia ...

Patria dell'Anatolia, Toroslar può, Çukurova cara vittima! ..

JavaScript è richiesto per questa presentazione.

(Dursun Özden)


Sii il primo a commentare

Yorumlar