Operazione passeggeri mozzafiato dal team IETT

La figa intrappolata in un autobus pubblico privato è stata salvata dopo ore
La figa intrappolata in un autobus pubblico privato è stata salvata dopo ore

Un individuo gatto sulla linea 38E, che è salito sul bus pubblico privato illegalmente, è stato rimosso dal luogo in cui è stato bloccato dopo un'ora di funzionamento.


I passeggeri dell'autobus pubblico privato di IETT che lavoravano sulla linea Gaziosmanpaşa-Eminönü hanno informato l'autista che il gatto suonava dal fondo del veicolo durante il viaggio alle 06:40. Nonostante tutte le chiamate dell'autista e dei passeggeri che hanno fermato il veicolo, il gatto non è stato trovato. Su questo, le squadre dei vigili del fuoco sono state informate.

I vigili del fuoco hanno riferito che a causa del loro lavoro, il gatto bloccato può essere rimosso solo con l'intervento del pneumatico. Con le squadre di assistenza stradale IETT indirizzate alla scena, le squadre hanno lavorato duramente. Tuttavia, nonostante la rimozione del pneumatico, non è stato possibile rimuovere il gatto dal punto in cui era bloccato.

Successivamente, è stato avviato uno studio dettagliato sul veicolo tirato nel garage. Anche se il serbatoio del carburante e l'ammortizzatore sono stati rimossi, il gatto era ancora inaccessibile. Le squadre hanno diretto il lavoro verso l'interno del veicolo. I sedili sulle ruote furono smantellati. Quindi il materiale che copre la ruota è stato rimosso con un attento lavoro. Il team IETT, che finalmente raggiunse i passeggeri esausti e illegali, incontrò la gioia dell'acqua per fare il primo intervento al gatto con grande gioia.

Dopo il primo intervento, l'autista dell'autobus ha portato il gatto a casa sua e lo ha affidato ai suoi figli che amano gli animali in modo che possa riprendersi. L'autista del bus ha detto che il gatto è stato spazzato via dai suoi figli, nutrito bene, quindi il gatto sarebbe stato consegnato alla direzione dei servizi veterinari IMM.

JavaScript è richiesto per questa presentazione.



Sii il primo a commentare

Yorumlar