Il primo treno arrivò all'Herald of Abbondance al centro logistico di Kars

Il primo treno arrivò al centro logistico di Kars, il presagio dell'abbondanza
Il primo treno arrivò al centro logistico di Kars, il presagio dell'abbondanza
Il primo allenatore, il presagio della fertilità, è venuto al Centro logistico di Kars, che avrà una capacità di trasporto di 412 mila tonnellate e fornirà 400 mila metri quadrati di logistica nel nostro paese.

Il centro logistico di Kars, che ha un'area di stoccaggio di 19 mila metri quadrati su un'area di 400 mila metri quadrati su 80 linee separate, fornirà inizialmente 500 posti di lavoro e sarà collegato alla linea ferroviaria Baku-Tbilisi-Kars (BTK) con un collegamento ferroviario di 7 chilometri e si prevede che sarà aperto alla fine del 2020.


Ahmet Arslan, viceministro dei trasporti, affari marittimi e comunicazioni, 65a legislatura, professore ordinario di Kars della Commissione per l'agricoltura, la silvicoltura e gli affari rurali. Dr. Yunus Kılıç, il governatore di Kars Türker Öksüz, il presidente provinciale Adem Çalkın del Partito AK Kars e funzionari sono venuti al centro logistico di Kars tramite il treno che collega la stazione ferroviaria di Kars. All'interno del treno, Arslan ha augurato buon viaggio ai passeggeri chiamando la radio.

Arslan, che è sceso dal primo treno per il centro logistico di Kars, ha detto ai giornalisti che lo hanno visto che questa foto non è una foto normale, questa è una foto storica.

Arslan, Kılıç e Öksüz, informati dalle autorità del Centro logistico, hanno esaminato i lavori sul posto.

Ricordando che il Centro logistico dei cittadini andava sempre altrove, e che in passato si svolgeva qui, il vice professore del comitato per l'agricoltura, la silvicoltura e la commissione per gli affari rurali Kars. Dr. Yunus Kılıç ha dichiarato: "Abbiamo mostrato la strada, abbiamo mostrato il lavoro delle infrastrutture, non ci hanno nemmeno creduto, hanno detto che" stanno distraendo ". Milioni di investimenti sono stati fatti, ma alcuni cittadini malintenzionati hanno resistito all'incomprensione. Ma oggi hanno visto un treno a Paşaçayır. Gli investimenti e il lavoro fatti per quegli anni erano oggi. Grazie a Dio abbiamo sperimentato l'orgoglio e l'onore di venire al nostro Centro logistico su questo treno per la prima volta oggi ”. disse.

Kılıç ha raccontato la storia di Nasrettin Hodja: “Hanno chiesto a Nasrettin Hodja, dov'è il centro del mondo? Nasrettin Hodja disse: Disse: "Comunque, se qualcuno non crede, dovrebbe misurare, falciare, venire e dirlo". Sì Kars, la Turchia nel mezzo, nel centro del commercio, coloro che vogliono entrare da tutte le parti, che vogliono vedere il mondo in tutti gli assi passare. Abbiamo dovuto renderlo vantaggioso in termini di trasporto e trasporto merci ". usato l'espressione.

Il governatore di Kars Türker Öksüz ha dichiarato: “Siamo entrati per la prima volta nel centro logistico con un vagone ferroviario. Vorrei affermare che siamo molto contenti di essere i primi a utilizzare la linea di giunzione qui. Centri logistici con Kars Kars, la Turchia sta diventando uno dei maggiori centri di trasporto. Questo centro porterà nel nostro Paese 412 mila tonnellate di capacità di carico e 400 mila metri quadrati di area logistica. Stiamo parlando di un investimento di 150 milioni di lire, questo è un importo di investimento importante per Kars, un grande contributo alla nostra economia ". parlò.

Il vicepresidente del Kars Ahmet Arslan, Ministro dei trasporti, degli affari marittimi e delle comunicazioni al 65 ° mandato, ha dichiarato: “È un giorno importante per Kars che la prima tappa del Centro logistico di Kars è giunta alla fine e un treno è entrato qui per la prima volta. Questa può essere una foto molto ordinaria per coloro che guardano la foto, la squadra di Kars era in piedi davanti a un treno e ha dato una foto. È una foto molto ordinaria. Ma quando guardi il significato della fotografia, davvero una fotografia storica che risale ai centri logistici turchi di Kars con logistica, economia, contribuirà allo sviluppo. Significa lo sviluppo dell'economia, del commercio e dell'industria di Kars. In un altro aspetto, quel treno è stato il presagio dell'abbondanza, abbiamo sperimentato l'orgoglio, la dignità e la felicità di venire con quel treno. " ha parlato nella forma.

La Turchia, come al solito, Arslan ha notato che la transizione dalla normale logistica dei trasporti, "il corriere logistico, la produzione, le materie prime, il prodotto finito nel suo insieme. Questo è il metodo per portare insieme l'intera valutazione. Anche qui, inizia a trasportare la logistica dal trasporto ordinario in Turchia, il piano generale della logistica era che la Turchia pianifica centri logistici simili in molte parti del quadro, e questo è uno di questi e spero che il nostro centro logistico come parte di una foto più grande sarà molto più significativo. " disse.

Arslan, aggiungendo che una caratteristica diversa del Centro logistico di Kars rispetto ad altri centri logistici è che lo sdoganamento può essere effettuato qui, "Speriamo che inizieremo la seconda fase in breve tempo dopo la prima fase che arriva alla fase di completamento". usato l'espressione.

Dichiarando che 138 mila carichi furono trasportati durante il processo di pandemia sulla linea ferroviaria Baku-Tbilisi-Kars, Arslan continuò il suo discorso come segue:

"Ha aiutato la Turchia ad andare nell'estremo oriente, nell'Asia centrale, il carico fornito qui per entrare lì, ovviamente, eravamo consapevoli dell'importanza e dei benefici del progetto come il ferro Baku-Tbilisi-Kars, ma in particolare il processo di pandemia che abbiamo visto è molto importante per fermare la scatola commerciale per chiudere i confini dell'Iran. La chiusura dei cancelli di frontiera in un momento in cui le ruote dell'economia devono tornare non ha causato alcun problema con l'ingresso del sistema ferroviario Baku-Tbilisi-Kars, al contrario, sono state trasportate 138 mila tonnellate di merci solo durante questo periodo epidemico. Dal giorno della sua apertura, parleremo di milioni nei prossimi periodi con i sistemi sviluppati con centri logistici che trasportano 580 mila tonnellate di merci. La seconda fase di questo progetto sarà possibile per questo centro logistico per raggiungere la fase in cui può essere esportato, dove la materia prima che viene fabbricata viene separata l'una dall'altra e trasformata in un prodotto finito. Il centro logistico è stato istituito su un'area di 400 mila metri quadrati, stiamo parlando di un centro logistico, che elaborerà 412 mila tonnellate di merci all'anno, ha un'area di movimentazione container di 80 mila metri quadrati e un'area di stoccaggio container di 60 mila mila metri quadrati. Ci sono 18 linee diverse nella nostra posizione: la differenza totale di 20 chilometri e mezzo è il Kars Logistics Center, la differenza più grande da tutti i centri logistici nel nostro paese, allo stesso tempo, è anche in grado di ospitare treni con un arco di 435 millimetri, che chiamiamo standard europeo, e in Asia centrale dall'ex Unione Sovietica. Lo standard di tutti i paesi è che la lunghezza della ferrovia di 520 mila millimetri può servire anche treni di tale standard. In altre parole, un treno proveniente da Cina, Kazakistan, Russia, Turkmenistan, Uzbekistan, Kirghizistan, Azerbaigian e Georgia può venire qui, dove è possibile trasferire trasferimenti di merci e treni verso i sistemi europei. è anche un evento molto importante. "

Dopo gli interventi, Arslan, Kılıç e Öksüz hanno scattato una foto ricordo con il personale del TCDD, i dipendenti del Centro logistico e i membri della stampa.

JavaScript è richiesto per questa presentazione.

(Gazetekars)



Sii il primo a commentare

Yorumlar