Periodo dell'appuntamento online contro Kovid-19 nella valutazione automatica

periodo di appuntamento online contro kovid nel settore automobilistico
periodo di appuntamento online contro kovid nel settore automobilistico

In questo periodo in cui l'interesse per lo shopping online e le transazioni online è aumentato a causa del nuovo tipo di coronavirus (Kovid-19), la competenza sull'auto, che è spesso preferita da coloro che vogliono acquistare auto, serve anche su appuntamento online nell'ambito della lotta all'epidemia.


A causa dell'epidemia di Kovid-19, che ha sconvolto il mondo e si è diffuso in tutti i paesi, l'interesse per lo shopping online e le transazioni online è in aumento. Le riflessioni di questa situazione si riscontrano anche nell'industria automobilistica: in questo processo, alcune aziende hanno venduto i loro veicoli nell'ambiente online con il numero di veicoli che possono essere espressi con centinaia e hanno consegnato il veicolo al cliente senza uscire di casa. Grazie al cambiamento delle abitudini di acquisto, i consumatori risparmiano tempo e hanno l'opportunità di esaminare tutti i dettagli sulle condizioni attuali dei veicoli che desiderano acquistare con le relazioni degli esperti dei veicoli che desiderano acquistare.

Mentre i rapporti ricevuti da società di consulenza aziendali e indipendenti danno fiducia al consumatore, aiutano l'acquirente a eliminare i punti interrogativi sul veicolo. Durante questo periodo, l'esperienza mira a contribuire alla lotta contro Kovid-19 passando al sistema di appuntamenti online.

Ozan Ayözger, vice direttore generale di E-Expert di TÜV SÜD, afferma che la Turchia e la fine di questi giorni difficili hanno dichiarato di aver cercato di rispondere alle richieste di ispezione automatica: "Prima che i nostri clienti arrivino alle nostre filiali, è necessario che gli appuntamenti vengano inviati tramite il nostro o tramite il call center sul nostro sito Web. In questo modo, possiamo mantenere il sano processo richiesto sia per i nostri clienti che per i nostri dipendenti garantendo la distanza sociale nelle nostre filiali. "

Notando che i clienti possono completare le loro transazioni senza attendere in fila presso le filiali, preferendo il giorno, l'ora, l'ubicazione e i pacchetti appropriati con il loro sistema di appuntamenti, Ayözger ha dichiarato: “Con il crescente interesse per il sistema di appuntamenti online, i consumatori stanno risparmiando tempo e tutti i dettagli sullo stato attuale dei veicoli che vogliono ottenere. il veicolo ha l'opportunità di esaminare le pagine pubblicitarie. " disse.

Dichiarando che TÜV SÜD D-Expert ha preso le necessarie precauzioni contro il virus nei punti di auto competenza sia per i dipendenti che per la salute dei clienti, Ayözger ha affermato di aver applicato queste misure in dettaglio sia in termini di clienti che di dipendenti.

"È STATO ARRIVATO A TEMPI DIFFICILI"

Ozan Ayözger ha anche fatto delle valutazioni sugli effetti dell'epidemia di Kovid-19 sull'industria automobilistica usata.Esprimendo che il rallentamento sperimentato in ogni settore è stato visto anche nell'industria automobilistica usata, Ayözger ha affermato:

“Con la riduzione delle vendite di veicoli usati, le aziende specializzate hanno iniziato a fare fatica. Inoltre, le abitudini di acquisto dei consumatori sono cambiate e le vendite dalle piattaforme di vendita online nel settore delle auto usate sono aumentate rispetto agli anni precedenti, poiché le vendite sono diminuite dal periodo pre-epidemico ".

'LA SECONDA MANO SARÀ RECUPERATA'

Ozan Ayözger, che ha anche condiviso le sue previsioni su quando inizierà il processo di normalizzazione nel settore, ha concluso quanto segue: “Con le raccomandazioni del comitato scientifico e il piano di normalizzazione determinato dal nostro governo, è iniziato un piccolo movimento sia nel settore dei veicoli usati sia nella valutazione. Sebbene non possiamo aspettarci di tornare rapidamente al periodo pre-epidemico, riteniamo che anche il commercio di veicoli di seconda mano si riprenderà grazie alle misure da adottare nei prossimi 2 mesi come parte del nuovo processo di normalizzazione ".



Sii il primo a commentare

Yorumlar