Domande frequenti su Coronavirus

Domande frequenti su coronavirus
Domande frequenti su coronavirus

1. Che cos'è il nuovo Coronavirus (2019-nCoV)?


Il nuovo Coronavirus (2019-nCoV) è un virus identificato il 13 gennaio 2020, dopo una ricerca in un gruppo di pazienti che hanno sviluppato per la prima volta sintomi nel tratto respiratorio (febbre, tosse, mancanza di respiro) nella provincia di Wuhan alla fine di dicembre. L'epidemia è stata inizialmente rilevata in quelli del mercato ittico e animale in questa regione. Quindi si diffuse da persona a persona e si diffuse in altre città della provincia di Hubei, in particolare Wuhan, e in altre province della Repubblica popolare cinese.

2. Come viene trasmesso il tuo nuovo Coronavirus (2019-nCoV)?

È trasmesso per inalazione di goccioline sparse nell'ambiente dallo starnuto di individui malati. Dopo aver toccato le superfici contaminate con le particelle respiratorie dei pazienti, il virus può essere preso portando le mani su viso, occhi, naso o bocca senza lavarsi. È rischioso toccare gli occhi, il naso o la bocca con le mani sporche.

3. Come viene diagnosticata una nuova infezione da coronavirus?

I test molecolari necessari per la nuova diagnosi di coronavirus 2019 sono disponibili nel nostro paese. Il test diagnostico viene eseguito solo nel laboratorio nazionale di riferimento di virologia della direzione generale della sanità pubblica.

4. Esiste un farmaco efficace contro i virus che può essere utilizzato per prevenire o curare una nuova infezione da Coronavirus (2019-nCoV)?

Non esiste un trattamento efficace per la malattia. A seconda delle condizioni generali del paziente, viene applicato il trattamento di supporto necessario. È stata studiata l'efficacia di alcuni farmaci sul virus. Tuttavia, al momento non esiste un farmaco efficace contro i virus.

Gli antibiotici possono prevenire o trattare la nuova infezione da coronavirus (5-nCoV)?

No, gli antibiotici non influenzano i virus, sono efficaci solo contro i batteri. Il nuovo Coronavirus (2019-nCoV) è un virus e pertanto gli antibiotici non devono essere utilizzati per prevenire o curare l'infezione.

6. Quanto dura il periodo di incubazione del nuovo Coronavirus (2019-nCoV)?

Il periodo di incubazione del virus è compreso tra 2 giorni e 14 giorni.

7. Quali sono i sintomi e le malattie causati dal nuovo Coronavirus (2019-nCoV)?

Sebbene sia stato segnalato che potrebbero esserci casi senza sintomi, la loro frequenza non è nota. I sintomi più comuni sono febbre, tosse e respiro corto. Nei casi più gravi, possono svilupparsi polmonite, grave insufficienza respiratoria, insufficienza renale e morte.

8. Chi influenzerà maggiormente il nuovo Coronavirus (2019-nCoV)?

Secondo i dati ottenuti, coloro che hanno l'età avanzata e le malattie concomitanti (come l'asma, il diabete, le malattie cardiache) sono a maggior rischio di sviluppare il virus. Con i dati attuali, è noto che la malattia progredisce gravemente nel 10-15% dei casi e la morte in circa il 2% dei casi.

9. La nuova malattia di Coronavirus (2019-nCoV) provoca la morte improvvisa?

La malattia mostra un decorso relativamente lento, secondo i dati pubblicati sui malati. Per i primi giorni si osservano disturbi più lievi (come febbre, mal di gola, debolezza) e quindi si aggiungono sintomi come tosse e mancanza di respiro. I pazienti sono generalmente abbastanza pesanti da candidarsi in ospedale dopo 7 giorni. Pertanto, i video sui pazienti che si trovano sui social media, improvvisamente caduti, ammalarsi o morire, non riflettono la verità.

10. Nella nuova infezione coronavirus riportato dalla Turchia (2019-NCover) C'è un caso?

No, la malattia del Nuovo Coronavirus (2019-nCoV) non è stata ancora rilevata nel nostro Paese (al 7 febbraio 2020).

11. Quali paesi, a parte la Repubblica popolare cinese (RPC), sono a rischio di malattia?

La malattia è ancora diffusa principalmente nella Repubblica popolare cinese. I fenomeni osservati in altri paesi del mondo sono quelli dalla RPC a questi paesi. In alcuni paesi, pochissimi cittadini della RPC sono stati infettati dai cittadini di quel paese. Attualmente, non esiste nessun paese diverso dalla RPC in cui i casi nazionali si stanno diffondendo rapidamente. Il comitato consultivo scientifico del ministero della sanità avverte solo per la RPC che "non andare se non è necessario". I viaggiatori dovrebbero seguire le avvertenze delle autorità nazionali e internazionali.

12. Quali sono le attività svolte dal Ministero della Salute su questo tema?

Gli sviluppi nel mondo e la diffusione internazionale della malattia sono attentamente monitorati dal nostro Ministero. È stato creato il consiglio scientifico del New Coronavirus (2019-nCoV). Si sono tenuti incontri del Risk Assessment e Science Board per la nuova malattia di Coronavirus (2019-nCoV). tutti i lati della questione (la Turchia di confine e costiere Direzione Generale della Sanità, gli ospedali pubblici, Direzione Generale dei servizi medici di emergenza Direzione generale Relazioni esterne Direzione generale, come tutte le parti interessate) includendo gli eventi non hanno seguito e la riunione a meno che continua ad essere fatto in maniera regolare.

Squadre che lavorano sulla base 7 ore su 24, 1 giorni su 05, sono state istituite nel Centro operativo di emergenza per la salute pubblica all'interno della direzione generale della sanità pubblica. Nel nostro paese, le precauzioni necessarie sono state prese in linea con le raccomandazioni dell'Organizzazione mondiale della sanità. Nei punti di ingresso del nostro paese, come aeroporti e punti di accesso al mare, sono state prese precauzioni per l'identificazione dei passeggeri malati che possono provenire da aree a rischio e sono state determinate le azioni da intraprendere in caso di sospetto di malattia. I voli diretti con la RPC sono stati fermati fino al 2020 ° marzo. L'applicazione di scansione con termocamera, inizialmente implementata per i passeggeri dalla RPC, è stata ampliata per includere altri paesi a partire dal XNUMX febbraio XNUMX.

È stata preparata una linea guida per la diagnosi della malattia, le procedure da applicare nel caso possibile, le misure di prevenzione e controllo. Sono stati creati algoritmi di gestione per casi identificati e sono stati definiti i doveri e le responsabilità delle parti correlate. La guida include anche le cose che le persone che andranno o verranno da paesi con casi dovrebbero fare. Questa guida e le presentazioni sulla guida, le risposte alle domande più frequenti, i poster e le brochure sono disponibili sul sito Web ufficiale della direzione generale della sanità pubblica. Inoltre, i campioni del tratto respiratorio vengono prelevati da persone che seguono la definizione di possibili casi e vengono isolati in condizioni di strutture sanitarie fino ad ottenere il risultato del campione.

13. La scansione con una termocamera è una misura adeguata?

Le termocamere vengono utilizzate per rilevare le persone con febbre e per condurre ulteriori esami per verificare se portano malattie separandole dalle altre persone. Naturalmente, non è possibile rilevare pazienti senza febbre o coloro che sono ancora in fase di incubazione e che non sono ancora stati infettati. Tuttavia, poiché non esiste un altro metodo rapido ed efficace per la scansione, tutti i paesi utilizzano le termocamere. Oltre alle termocamere, i passeggeri dell'area a rischio sono informati in diverse lingue sull'aeromobile e gli opuscoli informativi preparati in lingue straniere sono distribuiti nei punti del passaporto.

14. Esiste un nuovo vaccino contro il coronavirus (2019-nCoV)?

No, non è stato ancora sviluppato un vaccino, è stato riferito che un vaccino che può essere usato in sicurezza sull'uomo nonostante i progressi della tecnologia può essere prodotto all'inizio dell'anno.

15. Quali sono i suggerimenti per non contrarre la malattia?

I principi di base proposti per ridurre il rischio complessivo di trasmissione di infezioni respiratorie acute si applicano anche al Nuovo Coronavirus (2019-nCoV). Questi sono:

- È necessario prendere in considerazione la pulizia delle mani. Le mani devono essere lavate con acqua e sapone per almeno 20 secondi e in assenza di acqua e sapone devono essere usati antisettici a base di alcool. Non è necessario utilizzare il sapone con antisettico o antibatterico, il sapone normale è sufficiente.
- La bocca, il naso e gli occhi non devono essere toccati senza lavarsi le mani.
- Le persone malate dovrebbero evitare il contatto (se possibile, essere ad almeno 1 m di distanza).
- Le mani devono essere lavate frequentemente, soprattutto dopo il contatto diretto con persone malate o il loro ambiente.
- Oggi non è necessario che le persone sane utilizzino le maschere nel nostro paese. La persona che soffre di qualsiasi infezione respiratoria virale dovrebbe coprire il naso e la bocca con una carta velina usa e getta durante la tosse o lo starnuto, se non ci sono fazzoletti di carta, utilizzare il gomito all'interno, se possibile, non entrare in luoghi affollati, se necessario, chiudere bocca e naso, se possibile usare una maschera medica. è raccomandato.

16. Cosa dovrebbero fare le persone che devono recarsi in paesi ad alta densità di pazienti, come la Repubblica popolare cinese, per prevenire la malattia?

I principi di base proposti per ridurre il rischio complessivo di trasmissione di infezioni respiratorie acute si applicano anche al Nuovo Coronavirus (2019-nCoV). Questi sono:
- È necessario prendere in considerazione la pulizia delle mani. Le mani devono essere lavate con acqua e sapone per almeno 20 secondi e in assenza di acqua e sapone devono essere usati antisettici a base di alcool. Non è necessario utilizzare il sapone con antisettico o antibatterico, il sapone normale è sufficiente.
- La bocca, il naso e gli occhi non devono essere toccati senza lavarsi le mani.
- Le persone malate dovrebbero evitare il contatto (se possibile, essere ad almeno 1 m di distanza).
- Le mani devono essere pulite frequentemente, soprattutto dopo il contatto diretto con le persone malate o il loro ambiente.
- Se possibile, non dovrebbe essere visitato nei centri sanitari a causa della presenza di pazienti e il contatto con altri pazienti dovrebbe essere ridotto al minimo quando è necessario recarsi presso l'istituzione sanitaria.
- Quando si tossisce o si starnutisce, il naso e la bocca devono essere coperti con una carta velina usa e getta, nei casi in cui non c'è carta velina, l'interno del gomito deve essere usato, se possibile, non deve essere inserito in luoghi affollati, se è necessario entrare, la bocca e il naso devono essere chiusi e deve essere utilizzata una maschera medica.
- Evitare di mangiare prodotti animali crudi o poco cotti. Gli alimenti ben cotti dovrebbero essere preferiti.
- Le aree ad alto rischio di infezioni generali, come le aziende agricole, i mercati del bestiame e le aree in cui gli animali possono essere macellati, dovrebbero essere evitate.
- Se si verificano sintomi respiratori entro 14 giorni dal viaggio, è necessario indossare una maschera presso la struttura sanitaria più vicina e il medico deve essere informato sulla storia del viaggio.

17. Cosa dovrebbero fare le persone che viaggiano in altri paesi per prevenire la malattia?

I principi di base proposti per ridurre il rischio complessivo di trasmissione di infezioni respiratorie acute si applicano anche al Nuovo Coronavirus (2019-nCoV). Questi sono:
- È necessario prendere in considerazione la pulizia delle mani. Le mani devono essere lavate con acqua e sapone per almeno 20 secondi e in assenza di acqua e sapone devono essere usati antisettici a base di alcool. Non è necessario utilizzare il sapone con antisettico o antibatterico, il sapone normale è sufficiente.
- La bocca, il naso e gli occhi non devono essere toccati senza lavarsi le mani.
- Le persone malate dovrebbero evitare il contatto (se possibile, essere ad almeno 1 m di distanza).
- Le mani devono essere pulite frequentemente, soprattutto dopo il contatto diretto con le persone malate o il loro ambiente.
- Quando si tossisce o si starnutisce, il naso e la bocca devono essere coperti con una carta velina usa e getta, nei casi in cui non vi è carta velina, si dovrebbe usare l'interno del gomito, se possibile, non deve essere inserito in folle e luoghi.
- I cibi cotti dovrebbero essere preferiti rispetto ai cibi crudi.
- Le aree ad alto rischio di infezioni generali, come le aziende agricole, i mercati del bestiame e le aree in cui gli animali possono essere macellati, dovrebbero essere evitate.

18. Esiste il rischio di trasmissione del coronavirus da pacchetti o prodotti originari della Repubblica popolare cinese?

In genere, questi virus possono rimanere vitali per un breve periodo di tempo, quindi non è prevista alcuna contaminazione da pacchi o merci.

19. Esiste un rischio di nuova malattia da coronavirus nel nostro paese?

Non ci sono ancora casi nel nostro paese. Come in molti paesi del mondo, esiste la possibilità che si verifichino casi nel nostro paese e l'organizzazione sanitaria non ha restrizioni su questo problema.

20. Ci sono restrizioni di viaggio in Cina?

Tutti i voli diretti dalla Cina sono stati fermati dal 5 febbraio 2020 fino a marzo 2020. Il comitato consultivo scientifico del ministero della sanità avverte solo per la RPC che "non andare se non è necessario". I viaggiatori dovrebbero seguire le avvertenze delle autorità nazionali e internazionali.

21. Come si puliscono i veicoli turistici?

Si raccomanda che questi veicoli siano ben ventilati e che la pulizia generale standard venga eseguita con acqua e detergente. Si consiglia di pulire i veicoli dopo ogni utilizzo, se possibile.

22. Quali sono le precauzioni da prendere in considerazione quando si viaggia con veicoli turistici?

È necessario garantire che i veicoli siano frequentemente ventilati con aria fresca durante l'uso. Nella ventilazione del veicolo, dovrebbe essere preferito riscaldare e raffreddare l'aria con l'aria prelevata dall'esterno. La conversione dell'aria nel veicolo non deve essere utilizzata.

23. Hotel, ostello, ecc. Degli ospiti che arrivano collettivamente. Esiste un rischio di malattia per il personale assegnato quando arrivano nella loro sistemazione?

Non è previsto che gli ospiti che portano oggetti personali, come le valigie, diventino infettivi (comportano un rischio di diffusione della malattia) anche se il virus non può sopravvivere a lungo su superfici inanimate. Tuttavia, in generale, dopo tali procedure, le mani devono essere lavate immediatamente o pulite a mano con un antisettico a base di alcol.

Inoltre, se ci sono ospiti provenienti dalle regioni in cui la malattia è intensa, se c'è una febbre, starnuti, tosse tra gli ospiti, è preferibile indossare una maschera medica per questa persona e l'autista indossare una maschera medica per l'autoprotezione. È necessario garantire che venga chiamato il 112 e che vengano fornite informazioni o che l'istituto sanitario diretto sia informato in anticipo.

24. Quali sono le misure da adottare negli hotel?

La pulizia standard con acqua e detergente è sufficiente nelle strutture ricettive. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alle superfici che vengono frequentemente toccate da mani, maniglie delle porte, batterie, corrimano, servizi igienici e pulizia del lavandino. Non ci sono prove scientifiche che l'uso di un certo numero di prodotti che si ritiene siano specificamente efficaci per questo virus forniscono una protezione aggiuntiva.

Prestare attenzione alla pulizia delle mani. Le mani devono essere lavate con acqua e sapone per almeno 20 secondi e in assenza di acqua e sapone devono essere usati antisettici a base di alcool. Non è necessario utilizzare il sapone con antisettico o antibatterico, il sapone normale è sufficiente.

La persona che soffre di qualsiasi infezione respiratoria virale dovrebbe coprire il naso e la bocca con una carta velina monouso durante la tosse o lo starnuto, se non ci sono fazzoletti di carta, utilizzare il gomito all'interno, se possibile, non entrare in luoghi affollati, se necessario, chiudere bocca e naso, se possibile usare una maschera medica. è raccomandato.

Poiché il virus non può sopravvivere a lungo su superfici inanimate, non è prevista alcuna contaminazione per le persone che trasportano le valigie del paziente.

25. Quali sono le misure che i dipendenti dell'aeroporto dovrebbero prendere?

Misure generali dovrebbero essere prese per prevenire l'infezione.

Prestare attenzione alla pulizia delle mani. Le mani devono essere lavate con acqua e sapone per almeno 20 secondi e in assenza di acqua e sapone devono essere usati antisettici a base di alcool. Non è necessario utilizzare il sapone con antisettico o antibatterico, il sapone normale è sufficiente.

La persona che soffre di qualsiasi infezione respiratoria virale dovrebbe coprire il naso e la bocca con una carta velina monouso durante la tosse o lo starnuto, se non ci sono fazzoletti di carta, utilizzare il gomito all'interno, se possibile, non entrare in luoghi affollati, se necessario, chiudere bocca e naso, se possibile usare una maschera medica. è raccomandato.

Poiché il virus non può sopravvivere a lungo su superfici inanimate, non è prevista alcuna trasmissione a persone che trasportano le valigie del paziente. È opportuno mettere l'antisettico alcolico in luoghi accessibili.

26. Che tipo di precauzioni dovrebbero usare i dipendenti che lavorano nei ristoranti e nei negozi da cui provengono i turisti?

Devono essere prese misure generali di protezione dalle infezioni.

Prestare attenzione alla pulizia delle mani. Le mani devono essere lavate con acqua e sapone per almeno 20 secondi e in assenza di acqua e sapone devono essere usati antisettici a base di alcool. Non è necessario utilizzare il sapone con antisettico o antibatterico, il sapone normale è sufficiente.

La pulizia standard con acqua e detergente è sufficiente per la pulizia delle superfici. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla pulizia delle maniglie delle porte, dei rubinetti, dei corrimano, dei servizi igienici e delle superfici del lavandino con le mani. Non ci sono prove scientifiche che l'uso di un numero di prodotti che si ritiene siano specificamente efficaci per questo virus fornisce una protezione aggiuntiva.

È opportuno posizionare l'antisettico per le mani a base di alcol in luoghi accessibili.

27. Quali sono le misure generali di prevenzione delle infezioni?

Prestare attenzione alla pulizia delle mani. Le mani devono essere lavate con acqua e sapone per almeno 20 secondi e in assenza di acqua e sapone devono essere usati antisettici a base di alcool. Non è necessario utilizzare il sapone con antisettico o antibatterico, il sapone normale è sufficiente.

Durante la tosse o lo starnuto, si consiglia di coprire naso e bocca con una carta velina usa e getta, se il tessuto non è disponibile, utilizzare il gomito all'interno, se possibile per non entrare in luoghi affollati.

28. Sto mandando mio figlio a scuola, il nuovo Coronavirus (2019-nCoV) può essere infettato?

La nuova infezione da coronavirus (2019-nCoV) iniziata in Cina non è stata rilevata nel nostro paese fino ad oggi e sono state prese le misure necessarie per impedire l'ingresso della malattia nel nostro paese. Il bambino può incontrare virus che causano influenza, raffreddori e raffreddori a scuola, ma non è previsto che lo incontrino perché il nuovo Coronavirus (2019-nCoV) non è in circolazione. In questo contesto, il Ministero della sanità ha fornito alle scuole le informazioni necessarie.

29. Come si puliscono le scuole?

La pulizia standard con acqua e detergente è sufficiente per la pulizia delle scuole. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla pulizia delle maniglie delle porte, dei rubinetti, dei corrimano, dei servizi igienici e delle superfici del lavandino con le mani. Non ci sono prove scientifiche che l'uso di un certo numero di prodotti che si ritiene siano specificamente efficaci per questo virus forniscono una protezione aggiuntiva.

30. Al ritorno della pausa del semestre, sto tornando all'università, alloggiando in una residenza per studenti, posso ottenere la malattia del Nuovo Coronavirus (2019-nCoV)?

La nuova infezione da coronavirus (2019-nCoV) iniziata in Cina non è stata rilevata nel nostro paese fino ad oggi e sono state prese le misure necessarie per impedire l'ingresso della malattia nel nostro paese.

L'influenza può incontrare virus che causano raffreddori e raffreddori, ma non si prevede che il nuovo Coronavirus (2019-nCoV) non sia in circolazione. In questo contesto, le informazioni necessarie sulla malattia sono state fornite dall'Istituto di istruzione superiore, dall'Istituto dei dormitori di credito e da studenti simili ai dormitori.

31. Gli animali domestici possono trasportare e trasmettere il Nuovo Coronavirus (2019-nCoV)?

Gli animali domestici, come i cani / i gatti domestici, non dovrebbero essere infettati dal Nuovo Coronavirus (2019-nCoV). Tuttavia, dopo il contatto con animali domestici, le mani devono sempre essere lavate con acqua e sapone. Pertanto, sarà fornita protezione contro altre infezioni che possono essere trasmesse dagli animali.

32. Il lavaggio del naso con acqua salata può prevenire un'infezione da New Coronavirus (2019-nCoV)?

No. Lavare il naso regolarmente con soluzione salina non è di alcuna utilità nella protezione contro l'infezione da New Coronary virus (2019-nCoV).

L'uso dell'aceto può prevenire l'infezione da nuovo coronavirus (33-nCoV)?

No. L'uso di aceto non è di alcuna utilità nella prevenzione delle infezioni da New Coronavirus (2019-nCoV).


Ricerca di notizie ferroviarie

Sii il primo a commentare

Yorumlar