Il tunnel Eurasia e Marmaray sono tra i luoghi più sicuri del terremoto

Il tunnel Eurasia e Marmaray sono tra i luoghi più sicuri del terremoto
Il tunnel Eurasia e Marmaray sono tra i luoghi più sicuri del terremoto

Trasporti e delle Infrastrutture Ministro Cahit Turhan, mega-progetti della Turchia che ha costruito resistere a terremoti, ha detto: "nel luglio 15 Martiri e Fatih Sultan Mehmet Bridge con l'Eurasia e terremoto i tunnel Marmaray 'mega-progetti', così come venti forti contro la resistenza." Ha detto .


Il Ministro Turhan ha effettuato una valutazione dello stato di resistenza al terremoto di importanti progetti come strade, ponti e tunnel, che sono recentemente entrati in agenda a seguito dei terremoti di Manisa, Ankara ed Elazig.

Trasporti e delle Infrastrutture Ministero ha coordinato l'attuazione di un "mega-progetti" nella progettazione di qualsiasi tipo di possibilità di pensiero che esprime Turhan, "la Turchia incorporato a causa delle strade zona sismica, ponti e gallerie sono realizzati tenendo in fattore di terremoto in prima linea." Ha detto.

Sottolineando che Osmangazi e Yavuz Sultan Selim Bridges sono progettati per sopravvivere anche nel grave "terribile" terremoto che può verificarsi circa 2 mila 500 anni, Turhan ha sottolineato che le linee di faglia nella Marmara settentrionale e nel Mar Nero sono state esaminate per i due ponti.

Turhan ha dichiarato: “Sono stati condotti gli studi per determinare la probabilità di analisi del danno sismico (terremoto) dei ponti, analisi della risposta al suolo non lineare, analisi della probabilità di spostamento dei guasti. Inoltre, sono stati condotti studi speciali di progettazione di supporto per ridurre gli effetti sismici. "

"Due ponti sono rafforzati"

Sottolineando che anche i Martiri del 15 luglio e i ponti Fatih Sultan Mehmet sono stati rafforzati sismicamente, Turhan ha affermato:

“I lavori di rinforzo sono stati effettuati al fine di prevenire possibili danni nel caso in cui entrambi i ponti siano resistenti a forti terremoti, l'estensione della base della sede del cuscinetto, l'assemblaggio del cavo anticaduta, la sostituzione dei supporti esistenti, i giunti di dilatazione esistenti, la collisione della torre della torre e l'eventuale danno. Nell'ambito delle principali riparazioni e rinforzi strutturali del ponte Fatih Sultan Mehmet, cambiando le corde di sospensione, rafforzando le torri, rafforzando i diaframmi di estremità del fascio scatolare, cambiando i cavi principali, i supporti dei pendoli e i morsetti dei cavi principali, le piastre di sospensione, il rinnovo e l'ispezione del sistema di avvolgimento del cavo principale. Tutto il lavoro necessario è stato svolto. "

Pertanto, Turhan ha sottolineato che entrambi i ponti sono stati realizzati con studi di rinforzo sismico e strutturale secondo le attuali specifiche e che i ponti Osmangazi e Yavuz Sultan Selim sono dotati di una durabilità sismica equivalente. "Ha detto.

"Eurasia e Marmaray sono tra i luoghi più sicuri del terremoto"

Turhan ha sottolineato che progetti come l'Eurasia e le gallerie Marmaray che passano sotto il Mar di Marmara sono anche fatti per essere uno dei luoghi più sicuri nel possibile terremoto che può verificarsi a Istanbul, sistemi di monitoraggio (26 accelerometri, 13 inclonometri e 6 3 è stato realizzato il sensore di spostamento dimensionale) e il sistema di controllo centrale del treno associato al sistema di allarme rapido Kandilli.

Considerando i carichi di terremoto, gli effetti dello tsunami e la liquefazione, Turhan ha affermato che il tunnel Eurasia, progettato secondo gli ultimi standard internazionali, è stato costruito con 7,5 sigilli sismici che potrebbero trovarsi su una faglia dell'Anatolia settentrionale, con una resistenza sismica:

“Con il sistema di monitoraggio dello stato dell'edificio, 9 accelerometri lungo il tunnel, 3 sensori di spostamento che monitorano in 3 dimensioni in 18 posizioni nei punti di connessione sismica sono stati posizionati e messi in funzione. Il sistema, che è stato costruito sotto il Bosforo, sarà in grado di continuare senza alcun danno anche nel grave terremoto che può verificarsi ogni 500 anni a Istanbul, e può essere messo in servizio con una manutenzione minore in un terremoto molto grave che probabilmente accadrà ogni 2 anni. "

Anche le onde dello tsunami sono considerate

Turhan ha sottolineato che il Marmaray Tunnel è stato progettato per essere estremamente rigido in termini di resistenza ai terremoti grazie al suo essere il tunnel sottomarino più profondo mai costruito al mondo e la sua vicinanza a una faglia geologica attiva.

Indicando che il tunnel è stato costruito con l'obiettivo di uscire da un terremoto di magnitudo 7,5 con zero rischi per la sicurezza, minima perdita di funzionalità, tenuta stagna in tunnel e giunti affondati, Cahit Turhan ha dichiarato:

“Sono stati realizzati giunti flessibili per i terremoti in ciascun punto di giunzione tra i segmenti nel tunnel del tubo al fine di ridurre al minimo il trasferimento del carico e isolare sismicamente le due strutture. A Marmaray è stato istituito un sistema di allarme rapido per impedire ai treni fuori dal tunnel, al di fuori del tunnel di entrare qui durante il terremoto e dopo il terremoto, e per garantire che gli addetti ai lavori vengano portati in un luogo sicuro. Le strutture d'ingresso delle stazioni sono state aumentate di 1,5 metri contro le onde dello tsunami. "

Dichiarando che la sicurezza e la robustezza sono sempre prioritarie in tutti i progetti realizzati sotto il coordinamento del Ministero, il Ministro Turhan ha dichiarato: "Tutti i" mega progetti "come i ponti Martiri del 15 luglio e Fatih Sultan Mehmet, i tunnel Eurasia e Marmaray sono resistenti ai forti venti e ai terremoti." ha detto.


Ricerca di notizie ferroviarie

Sii il primo a commentare

Yorumlar