Smirne Plastic fa il primo passo per ridurre gli sprechi

izmir plastic ha fatto il primo passo per ridurre gli sprechi
izmir plastic ha fatto il primo passo per ridurre gli sprechi

Mondiale deciso di attirare l'attenzione su inquinamento di plastica nel Mediterraneo Conservation Foundation natura (WWF) Blu Panda barca a vela ancorata a Izmir Turchia nel quadro degli eventi. In questo contesto, è stato firmato un protocollo tra İzmir Metropolitan Municipality e il WWF per la "Rete di città senza rifiuti di plastica".

La barca a vela Blue Panda, che attira l'attenzione sull'inquinamento da plastica nel Mediterraneo e ha avuto inizio con l'idea di Akdeniz un Mediterraneo meglio protetto, è arrivata a Smirne. İzmir Metropolitan Municipality ha firmato un protocollo per partecipare alla rete di città senza rifiuti di plastica di Atık kapsamında nell'ambito delle attività di prevenzione dell'inquinamento da plastica, che è uno dei problemi più importanti dell'agenda sulla natura. La cerimonia della firma a Izmir Metropolitan Sindaco Tunç Soyer e il Presidente del WWF Turchia Ugur Bayar Consiglio, così come la Camera di Commercio il presidente Mahmoud Özgener Izmir e Izmir Municipalità metropolitana Segretario Generale ha inoltre partecipato Signor Grant Gokce.

Noi siamo la natura

Affermando che la ricerca mostra che 95 è composto da materiali plastici e che 80 è il rifiuto terrestre prodotto nelle città, ha dichiarato il sindaco di Smirne Tunç Soyer nel suo discorso prima di firmare il protocollo: ; è danneggiato dagli impatti delle materie plastiche sui loro habitat. Le microplastiche, che sono formate dalla disintegrazione della plastica senza dissoluzione, entrano nei corpi delle creature marine senza nemmeno rendersene conto. Questo inquinamento da microplastiche colpisce negativamente gli organismi viventi e rappresenta un rischio per la salute significativo per quelli di noi che sono anche nutriti con alimenti marini come parte della catena alimentare.

In altre parole, l'essere umano, che fa parte della natura, distrugge il suo futuro con tutti gli esseri in natura. Tuttavia, la natura è lo specchio dell'uomo. Noi siamo natura. Il ciclo della natura è nostro. "

Smirne è tra le principali città del mondo

Nell'acqua, nella foresta, nelle montagne, nel suolo, in altri luoghi dove c'è vita; Il sindaco Tunç Soyer ha affermato che la vita di tutti i beni, compresi gli esseri umani, è un insieme indistruttibile e collegato tra loro. Con tutti gli esseri in natura; Mira a costruire un futuro in cui vivono aria, acqua e clima.

Con questo protocollo, Smirne contribuisce alla protezione del Mar Mediterraneo e del ricco ecosistema in cui vive e promette di essere una città tra 2025 e 2030 in cui i rifiuti di plastica non si mescolano con la natura. Smirne si colloca anche tra le principali città del mondo nel campo della prevenzione dell'inquinamento da plastica. "

La più grande isola di plastica del Giappone nel Pacifico

WWF-Turchia Presidente Ugur Bay nel suo discorso, "Le questioni ambientali e climatici in un punto molto macabro, tutti noi Siamo ad uno spartiacque.

La percentuale di emissioni di carbonio va verso 3. Dalla pioggia nelle Amazzoni allo scioglimento dei ghiacciai, siamo in grave pericolo. Un terribile ciclo di consumo ha reso il mondo insostenibile. Ogni anno, 8 milioni di tonnellate di plastica si mescolano nei mari.

Nel Pacifico, una grande isola di plastica quasi formata dal Giappone. Se va così, ci sarà più plastica che pesce in 2050. Siamo le generazioni provinciali che stanno vivendo i terribili effetti del cambiamento climatico, ma l'ultima generazione lo fermerà ”.

Calendario delle gare ferroviarie in corso

Lun 18

Annuncio di gara: servizio di noleggio auto

Novembre 18 @ 14: 00 - 15: 00
organizzatori: TCDD
+ 444 8 233
Lun 18

Avviso sugli appalti: servizi di manutenzione e riparazione di sistemi informatici

Novembre 18 @ 14: 00 - 15: 00
organizzatori: TCDD
+ 444 8 233
Lun 18

Annuncio di gara: verrà effettuato il servizio di sicurezza privata (TÜLOMSAŞ)

Novembre 18 @ 15: 00 - 16: 00
organizzatori: il contraente
+90 222 224 00 00

Ricerca di notizie sulle gare ferroviarie

Informazioni su Levent Elmastaş
RayHaber editore

Sii il primo a commentare

Yorumlar